Nazionale

Sport "verde" Uisp a Chianciano

Riconfermate le presidenze: Chiavacci (neve),Maestrelli (Sub),Tenti (vela),Cannavò (montagna),Forsoni (att. equestri), Ceccaroni (ciclismo). Conferme anche per Nacarlo (Pattinaggio) e Iannetta (Uisp Milano)

Bastava guardare la platea per capire che questo appuntamento nazionale su sport e ambiente organizzato dall’Uisp a Chianciano non era uguale a nient’altro organizzato prima. Sabato 1 dicembre, tre ore di riflessione sulla sostenibilità e su un’associazione che si avvia al congresso nazionale forte di idee nuove. Chi segue gli interventi mostra attenzione, partecipa, applaude, commenta. A Chianciano ci sono le Assemblee nazionali di sei Leghe e Aree Uisp che hanno deciso di condividere una mattinata di lavoro insieme: vela, ciclismo, attività subacquee, montagna neve e attività equestri. Si respira aria nuova, voglia di sperimentare un modello associativo diverso, più aperto e capace di contaminarsi a vicenda. Un microcosmo di esperienze che vanno messe in rete e possono costruire un governo dell’associazione più forte e più ricco, come dirà Vincenzo Manco, vicepresidente nazionale, nelle conclusioni. Superata l’esperienza della Conferenza delle attività, che rappresentava il comparto “verticale” dell’Uisp (compendio di quello “orizzontale” costituito dai Comitati e dal territorio) oggi l’Uisp non vuole disperdere nessuna energia e vuole fare sistema, in nome di una visione sociale e di una proposta sportiva integrata. Per questo a ragionare di cultura del corpo e di “benessere”, quindici giorni fa a Rimini c’erano cinque Leghe e Aree e oggi a Chianciano, ad approfondire il tema delle “attività sportive all’aria aperta”, ce ne sono addirittura sei (sette, se si considera anche la Lega Acquaviva che ha partecipato ai lavori, con l’intervento del presidente Gianni Russo).

Il convegno di Chianciano è stato ripreso e trasmesso in diretta streaming tv, curata dalla Redazione nazionale Uisp ( GUARDA IL VIDEO).

Gli interventi, aperti dalla relazione di Santino Cannavò e coordinati da Bruno Chiavacci, entrambi per il Dipartimento Attività Uisp, si sono avvalsi di molti contributi. Alcuni programmati (come quelli di Fausto Giovannelli, Giovanni Fini e Stefano Landi, esprti di aree protette, parchi, turismo sostenibile e riprogettazione delle città) altri dal pubblico. La  platea di questo convegno, dicevamo all’inizio: duecento persone, molti giovani e donne, pronte a misurarsi con l’ambiente ma anche con temi come i diritti e la solidarietà. Particolarmente apprezzato, in questo senso, l'intervento di Carlo Balestri, resp. Dipartimento internazionale Uisp, che in un video sul progetto Uisp in Senegal ha legato insieme il lavoro delle Leghe "ambientali" con la cooperazione internazionale. , perché mai come oggi, questre tre parole chiave sono davvero legate insieme: ambiente, diritti, solidarietà. Ci sono alcuni ospiti di particolare importanza, come Luciano Senatori, dirigente storico dell’Uisp e fresco autore di “Compagni di cordata”, e Patrizia Maiorca, figlia del celebre Enzo, campione indimenticabile di immersioni mondiali, entrata a far parte del Consiglio nazionale della Lega attività subacquee. “Chi di voi, trovandosi di fronte al mare, non prova sollievo e incomincia a sognare – ha detto Patrizia Maiorca – il mare ha enormi capacità di rigenerarsi e di rigenerare. Dobbiamo aiutarlo perché il mare ci aiuta”. Come non darle ragione: lo sport verde dell’Uisp riparte da qui. Aiutare il pianeta per aiutare lo sport, un programma concreto da far vivere quotidianamente. Non a caso lo slogan delle manifestazioni nazionali Uisp della prossima stagione, da Vivicittà alle altre, sarà: ridurre, riciclare, riusare.

 

Oltre a questo momento comune, le Leghe e Aree Uisp hanno vissuto un week end di verifica del lavoro fatto ed elezione dei nuovi organismi dirigenti, attraverso le Assemblee nazinali. Le Leghe e Aree Uisp riunite a Chianciano hanno confermato i presidenti in carica e rinnovato loro la fiducia per il prossimo quadriennio: Bruno Chiavacci (Area neve), Enrico Maestrelli (Lega Attività subacquee), Francesco Tenti (Lega vela), Santino Cannavò (Lega montagna), Fabrizio Forsoni (Lega attività equestri) e Davide Ceccaroni (lega ciclismo).

A Calderara di Reno (Bologna) si è tenuita l’Assemblea nazionale della Lega pattinaggio. Qui è stato riconfermato presidente nazionale Raffaele Nacarlo.

A Milano l'Uisp ha tenuto il suo Congresso territoriale dopo tre mesi di assemblee e riunioni con le società sportive. Antonio Iannetta è stato riconfermato presidente Uisp Milano. Il sindaco Pisapia ha inviato all'Uisp un saluto di buon lavoro sottolineando il positivo lavoro svolto dall'associazione e il valore sociale dello sport.

 

 

 

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP

BILANCIO SOCIALE UISP