Nazionale

Successo per la pedalata solidale "In bici per la scuola"

Organizzata da Uisp Emilia Romagna e Ciclo guide Lugo per raccogliere fondi per le scuole terremotate. Parla C. Balestri

 

Si è conclusa con un ottimo risultato la pedalata solidale "In bici per la scuola" ideata dall’Asd Ciclo Guide Lugo e promossa in collaborazione con Uisp Emilia Romagna e diversi Comitati territoriali presenti sul percorso della manifestazione.

Partito dalla Rocca Estense di Lugo (Ra) giovedì 14 settembre, il gruppo composto da tre ciclo guide, accompagnate da una vettura e costantemente affiancate lungo il tragitto da cicloturisti delle società Uisp dei territori attraversati, hanno raggiunto San Severino Marche nella mattinata di domenica 17 settembre, portando un assegno simbolico per l’acquisto di un container nel quale i giovani del paese marchigiano potranno svolgere le loro lezioni in attesa della ricostruzione della scuola locale distrutta dal terremoto della scorsa estate. Assegno simbolico, ma allo stesso tempo reale, grazie alle donazioni delle Uisp locali e di altri benefattori che hanno permesso già di raccogliere oltre seimila Euro, cifra destinata ad aumentare nel futuro prossimo grazie ad ulteriori elargizioni.

“È  stato bellissimo riuscire a coniugare un’iniziativa di solidarietà, partita dal basso grazie alle ciclo guide, con il coinvolgimento di quattro comitati Uisp regionali, cinque comitati territoriali e la Struttura di attività del ciclismo – commenta Carlo Balestri, vicepresidente Uisp Emilia Romagna - Un buon modo per sperimentare nuove collaborazioni, mettendo insieme esperienze diverse unite da un obiettivo comune. Sicuramente è stato un viaggio che ha creato un legame forte tra le persone, oltre a renderle protagoniste di un significativo gesto di solidarietà”.

La carovana in bici ha percorso 412 km poco più di tre giorni, con un dislivello complessivo di 5856 metri, sostando nella prima giornata a Bagno di Romagna e successivamente ad Arezzo e ad Assisi prima dell’arrivo a San Severino Marche. Una bella avventura, terminata nel migliore dei modi ed accompagnata dall’attenzione del pubblico grazie a televisioni, siti web e social network che hanno dato grande risalto alla lunga pedalata, senza dimenticare i tanti cicloturisti che hanno accompagnato le tre "eroiche" ciclo guide nelle loro fatiche.

Ciclo guide che hanno ringraziato alla loro maniera con un breve testo sulla loro pagina Facebook: "Per noi l'avventura è terminata. Domani riprendono altre pedalate ed è ora tempo di ringraziamenti, anche se rischia di essere un lungo elenco di nomi. Grazie agli eroi che fecero l'impresa, a chi ha lavorato dietro le quinte. Grazie a Uisp Nazionale, Regionale. Alla struttura di ciclismo ed a tutti i Comitati territoriali Uisp, alla stampa ed a chi si è impegnato per la diffusione. A chi ci ha sostenuto, accompagnato condiviso chilometri, ma anche solo seguito tramite il social. Grazie soprattutto per l'economico sostegno ricevuto che è il cuore importante di questa iniziativa e se abbiamo scordato qualcuno credete... non s'è fatto di proposito. Speriamo di aver contribuito con la bici ed il sorriso ad alleviare, almeno in parte, ai tanti problemi che affliggono chi è stato colpito da questo evento catastrofico anche se la salita è ancora lunga. Giù il rapporto, si continua a spingere e pedalare".

Ricordiamo che è tuttora possibile unirsi a questa iniziativa di solidarietà, effettuando un versamento sul conto Banca Prossima intestato alla Uisp Emilia-Romagna con IBAN IT44Z 03359 01600 100000015724. Attenzione alla causale, che deve essere "In bici per la scuola". (Fonte: Uisp Ravenna-Lugo)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP