Nazionale

Uisp e Conad a Modena per il Grande Viaggio Insieme

Dal 14 al 16 novembre il tour di Conad arriva nella città emiliana. L'Uisp sarà protagonista sabato 16 con proposte sportive innovative e di squadra

 

Il Grande Viaggio Insieme Conad arriva a Modena. Dal 14 al 16 novembre la città emiliana sarà la settima tappa della quinta edizione del tour, il “giro d’Italia” che ormai da anni porta l’insegna nei tanti territori italiani, a scoprire le bellezze, i sapori e i saperi, ad ascoltare le voci della comunità. Saranno giorni dedicati all’incontro con le persone, alla pratica dello sport, alla degustazione del buon cibo, alla musica e a riflettere sul valore delle filiere produttive agroalimentari nel territorio e sulle eccellenze del Paese.
 
Il tour, che ha toccato finora 46 città, si arricchisce quest’anno di un nuovo elemento che vede protagoniste le filiere agroalimentari, con l’obiettivo di valorizzare i produttori locali e le eccellenze del Made in Italy, senza dimenticare di continuare a dare spazio all’ascolto delle comunità. Si parla d’integrità, di trasparenza, di crescita e valorizzazione del territorio in termini di sostenibilità economica, sociale e ambientale con la consapevolezza che ogni grande impresa cresce bene se sa creare sviluppo, lavoro e valore. Protagonista della tappa modenese è la filiera delle carni e salumi che rappresenta un comparto di punta dell’economia locale. Un vero e proprio distretto produttivo, fatto d’imprese di grandi e medie dimensioni, ma anche di produzioni artigianali, dove tecniche di lavorazione tradizionali si affiancano ad importanti innovazioni di processo e di prodotto, sviluppando un know-how di grande rilevanza a livello internazionale.
 
Musica e sport saranno i protagonisti del sabato, ultimo giorno della tappa. Mentre il maestro Vessicchio e i Solisti del Sesto Armonico suoneranno alla Casa protetta per anziani vignolese per offrire agli anziani un momento di gioiosa convivialità e tanti sorrisi, sin dal mattino saranno diverse le attività sportive, nordic walking, plogging (camminata con raccolta rifiuti) per i parchi e le strade della città, esibizioni di skate ed altri sport, che animeranno il Polo Leonardo. Nel pomeriggio, alla palestra dell'Istituto F. Corni, si continua con partite di basket e pallavolo dedicate ai bambini. Tutte le attività "3,2,1 sport" sono organizzate da Uisp Modena.

Ma la tre giorni a Modena inizia giovedì tra i giovani, nelle scuole, dove Conad incontrerà gli studenti delle quarte e quinte classi dell’istituto professionale Lazzaro Spallanzani. Il sociologo Aldo Bonomi, insieme ad un rappresentante della Compagnia degli Chef, illustrerà loro i risultati dell’indagine condotta dall’istituto Aaster sulla filiera delle carni e salumi, che sarà il filo conduttore anche di altri appuntamenti che animeranno la città. I ragazzi dell’istituto alberghiero, sotto la guida dei maestri della Compagnia degli Chef saranno anche impegnati nel contest “Cuochi di Classe” e nella “Masterclass cooking show”.
A partire da giovedì un’area dedicata all’interno del centro commerciale la Rotonda diventerà il set di laboratori culinari, aperitivi e degustazioni dei prodotti Sapori&Dintorni e Verso Natura. L’area sarà anche la location del Pasta Party di venerdì pomeriggio, occasione conviviale dove poter gustare un ottimo piatto di pasta, all’insegna dei sani valori dello sport.
 
Il venerdì pomeriggio sarà interamente dedicato all’approfondimento dell’indagine socio economica commissionata da Conad ad Aaster e dedicata alla filiera delle carni e salumi. Protagonisti saranno gli attori stessi della filiera e si parlerà dell’evoluzione del distretto, delle sfide della grande piattaforma di trasformazione delle carni e salumi, di esperienze, di storie di successo e percorsi d’innovazione sociale legati all’agricoltura e si affronteranno le questioni che attengono ai modelli di sviluppo, alle forme della rappresentanza e all’evoluzione della filiera.
L’incontro “Dialoghi con le meraviglie del nostro paese” si aprirà alle 17 al Teatro Michelangelo, dove si partirà con il racconto delle evidenze emerse dall’indagine Aaster. Dopo i saluti di apertura del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, coordinati dalla giornalista Marianna Aprile, si confronteranno sul palco Francesco Pugliese  amministratore delegato Conad, Aldo Bonomi sociologo e direttore Aaster, Vittorio Capanna presidente del Consorzio Prosciutto di Parma, Daniele Fornari, direttore REM-Lab Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, Walter Ganapini membro del comitato scientifico Agenzia Europea dell’Ambiente, Emanuela Raimondi amministratore delegato Salumificio Felsineo, Stefano Zavaglia amministratore delegato Golfera in Lavezzola. Saranno anche presenti i rappresentanti dell’Istituto professionale "Lazzaro Spallanzani" di Castelfranco Emilia (MO). La serata proseguirà alle 21 con il concerto dal maestro Peppe Vessicchio e i Solisti del Sesto Armonico.

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_2019_4

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP