Nazionale

Uisp Lodi: in carcere con Giochi senza frontiere

Alla manifestazione hanno preso parte diverse realtà dell'associazionismo del Lodigiano e del Sud-Milanese, in campo insieme ai detenuti

 

Sabato 15 giugno l'Uisp Lodi ha organizzato un'iniziativa di giochi per i detenuti del carcere della città. Hanno partecipato, sfidando la squadra dei detenuti, gli Eagles, quattro squadre dell’associazionismo lodigiano e del sud-milano: le Crazy girls, gli Sport young, i Sambetim e gli Sport meet.

La sfida si è disputata su otto giochi più il tiro alla fune, vero e proprio “fil rouge” della manifestazione in stile Gennaro Olivieri e Guido Pancaldi. Dopo una mattinata all’insegna del divertimento e di un sano agonismo, gli Eagles si sono aggiudicati anche quest’anno la vittoria, tallonati dalle bravissime Crazy Girls. Ottime anche le prestazioni delle altre squadre e, da non dimenticare, dei giudici: Alberto Muggeri, Giuseppe Torriani e Antonio Marchetti; della nostra ormai “storica” animatrice e presentatrice Nadia Boerci e dell’anima dell’evento, l'operatore del progetto carcere Uisp, e “tuttofare”, Vittorio Porcelli. 


 

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP