Nazionale

Uisp Matera: un’estate ricca di soddisfazioni

I mesi di giugno e luglio hanno rappresentato un periodo ricco di importanti appuntamenti per il Comitato Uisp di Matera

 

Da Nova Siri a Riace, da Matera a Pesaro, per raggiungere addirittura la Germania: tanti i chilometri percorsi da operatori, dirigenti e volontari del comitato Uisp Matera, per portare avanti le azioni che da qualche anno sta proponendo in un'ottica di inclusione attraverso il gioco e lo sport per tutti. Proviamo a ripercorrere questo cammino importante ed impegnativo: il mese di giugno si è aperto con il successo del Festival Open Playful Space, svolto dal 25 maggio al 2 giugno a Matera, nell’ambito delle iniziative per Matera Capitale europea della cultura 2019, e co-prodotto dal Comitato Uisp Basilicata e Fondazione Matera – Basilicata 2019.

Grande partecipazione da parte della comunità materana che è stata protagonista del processo di rigenerazione urbana che mira ad elaborare una serie di azioni in cui gioco, sport, arti urbane diventano la nuova chiave di lettura per la scoperta, la rigenerazione e la riqualificazione di spazi e comunità, da vivere come luoghi culturali, comuni e accessibili. Due giornate sono state dedicate alla conoscenza e sperimentazione del parkour, alla presenza del coach Laureant Piemontesi e dell’associazione MUVT ASD,  che hanno presentato l’art du deplacement tra sensazionali acrobazie, salti, arrampicamenti e scalate.

GUARDA IL VIDEO con le interviste a istruttori ed operatori Uisp 

Giugno ha poi accolto il progetto "Aspettando Riace": anche quest’anno, il comitato Uisp di Matera ha proposto dei tornei di calcio a 5/7, finalizzati a promuovere l’appuntamento di Riace con i Mondiali Antirazzisti, diffondendo la campagna #noisiamoRiace in tutta la regione. Il progetto è stato promosso anche grazie al contributo  di alcuni studenti del liceo scientifico “D. Alighieri” di Matera che, con un progetto formativo di "Cittadinanza&Costituzione" sui temi del volontariato, diritti, fairplay sportivo e interculturalità, hanno supportato la promozione, l'organizzazione e la partecipazione all'evento. Sant'Arcangelo, Matera e Nova Siri sono state le tre location lucane che hanno ospitato oltre 100 ragazzi, tra migranti, SVE e studenti materani, legati da un messaggio chiaro e unito, ovvero combattere il razzismo. Il 5 luglio, una delegazione Uisp Matera si è diretta a Riace, sede dei Mondiali Antirazzisti Uisp 2019. Qui oltre 100 squadre da tutta Italia e dall’Europa sono state protagoniste di quattro giornate all'insegna dello sport e integrazione con l'Uisp. Vi sono stati numerosi tornei di calcio, pallavolo, basket e beach rugby.

Luglio è stato sicuramente anche il mese dell'arcobaleno, infatti, Uisp Basilicata e Uisp Matera hanno aderito all’Onda Pride, mobilitazioni e manifestazioni che si sono tenute in tutta Italia per garantire pari diritti e pari dignità alla comunità lgbtq. Da sempre, Uisp lotta per i diritti per tutti, pertanto,  sostiene con energia il diritto di poter amare liberamente. La comunità Uisp territoriale e regionale ha promosso il Matera Heroes Pride 2019, partecipando anche alla sfilata finale del scorso 20 luglio per le vie della Capitale Europea della Cultura.

Nella giornata del 23 luglio, invece, il Comitato Uisp Matera ha raggiunto la Germania con due squadre, maschile e femminile, di Street soccer: a Prora, sull’isola di Rügen si è svolto, infatti, un torneo internazionale promosso da DeutschesoccerLiga. Anche in questa occasione l’Uisp Matera ha portato avanti il suo impegno nel promuovere lo sport come momento di inclusione, conoscenza e scambio insieme ad amici provenienti da Germania, Repubblica Ceca, Austria, Olanda, Israele, Palestina, Russia e Svizzera. Questa esperienza sarà sicuramente indimenticabile per i partecipanti, i ragazzi hanno conquistato uno storico successo: la squadra femminile di Matera ha vinto l’"International Fairplay Championship Street Soccer”, sconfiggendo le padroni di casa. Momenti di gioia condivisi dall'intero comitato che, negli stessi minuti, ha ricevuto un’altra bella notizia: infatti, la rappresentativa di Matera si è aggiudicata il “Summerbasket Uisp 2019 - Categoria Under 18”, vincendo in finale contro Pesaro. Inoltre, l’atleta Petronella è stato premiato come miglior giocatore del torneo. Una meravigliosa esperienza che ha visto protagonista anche la categoria “Senior Maschile” che ha terminato il suo torneo agli ottavi. Dal 2017, grazie alla preziosa collaborazione con l'associazione "Los Angeles Matera", Uisp Matera ha rinnovato l'impegnato verso questa iniziativa, proponendola come una delle azioni di punta per ragionare, attraverso lo sport, per la riappropriazione e riqualificazione degli spazi urbani.

L'entusiasmante mese di luglio si è concluso con la 9^ edizione del torneo di calcio a 7 "All in one day". Lo sforzo del Comitato di Matera, in questi anni, è stato volto ad inserire, nelle attività quotidiane Uisp, azioni di inclusione attraverso lo sport e l'appuntamento con "All in one day 2019", è uno strumento efficientissimo per promuovere le politiche Uisp di integrazione e inclusione attraverso lo sport. Il team "Uisp - Il Sicomoro", composto da ragazzi materani e migranti presenti nel territorio, ha preso parte al torneo svolto presso il Centro Sport Village. La manifestazione è stata organizzata da Uisp Matera e Uisp Basilicata in collaborazione con Apd Virtus Matera e AthenaMatera. (Guido Tortorelli, responsabile comunicazione Uisp Matera)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_2019_4

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP