Nazionale

Uisp: no ai furbetti dello sport. Ora davvero basta!

No a Federazioni sportive che predispongono norme per eludere Dpcm. Uisp: difendere la salute, giocare pulito, rispettare le norme, esigere pari dignità

 

Comunicato nazionale Uisp:

No ai furbetti dello sport. Ora davvero basta!
Stiamo assistendo in queste ore a comunicati, dichiarazioni, da parte di Federazioni sportive nazionali che stanno predisponendo norme per eludere le disposizioni del DPCM.
Gridiamo Vergogna!
Il diritto allo sport di base e per tutti lo si difende rispettando le norme e nello stesso tempo rivendicando la pari dignità e le pari opportunità con gli altri comparti produttivi, come abbiamo avuto modo di sottolineare in questi giorni e in queste ore.

Ribadiamo la necessità di predisporre ingenti risorse per sostenere il diritto allo sport e chiamiamo le autorità competenti non solo a vigilare ma ad intervenire pesantemente con sanzioni in merito.
Non ci stiamo alla gara sull'elusione delle regole, la Uisp vuole giocare pulito: è il nostro patto etico con le nostre Asd, Ssd, i nostri soci e con il paese!

nella foto: Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, oggi all'impianto Fulvio Bernardini, gestito dall'Uisp Roma

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_Uispress_2020

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP