Nazionale

Uisp Torino: Vivicittà oggi nel carcere Lorusso e Cutugno

La corsa nella casa circondariale del capoluogo piemontese chiude l'edizione 2014 della grande manifestazione podistica Uisp
Lunedì 20 ottobre all’interno della Casa circondariale Lorusso e Cutugno si correrà l’ultima tappa di Vivicittà 2014, la manifestazione Uisp che da trentuno anni riempie le città italiane, e non solo, di podisti e appassionati. Da molti anni ormai Vivicittà ha varcato le soglie delle carceri italiane per creare un simbolico contatto tra il dentro e il fuori, attraverso gli atleti che entrano negli istituti penitenziari per correre insieme ai detenuti. La competizione, che prenderà il via alle 15, si correrà lungo un percorso di 1,5 km da ripetere quattro volte per un totale di 6 km, all’interno dell’istituto.

Sarà una gara “senza confini”, dove quaranta detenuti, venti agenti di polizia penitenziaria e una ventina di atleti provenienti da società podistiche Uisp torinesi, correranno fianco a fianco, uniti dai valori e dalla passione per lo sport. Valori che da sempre l’Uisp promuove e porta tra la gente, la corsa, infatti, riesce a far comunicare i luoghi della reclusione con il territorio e la città, un modo per cominciare a riprendere il filo della propria vita. La sfida è la libertà di correre, per una volta, dimenticando di trovarsi all’interno di un istituto penitenziario. (Fonte: Uisp Torino)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_2019_4

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP