Nazionale

Uisp Trentino: “Fuoricentro - Coltiviamo le periferie”

Ad Andalo un progetto per i ragazzi delle scuole medie a base di BMX e freestyle per diventare organizzatori di iniziative sportive

 

Andalo è un piccolo comune in provincia di Trento, situato a 1.000 metri sull’altopiano della Paganella, un posto tranquillo con paesaggi mozzafiato. In diverse occasioni, le salite di Andalo hanno visto ciclisti (professionisti e non) cimentarsi nella conquista delle vette e, proprio grazie alla morfologia del territorio, sempre più sono le piste che vedono ragazzi di ogni età lanciarsi con le loro biciclette da downhill in cerca di emozioni adrenaliniche.

Proprio in questa cornice l’Uisp Trentino ha dato il via ad un corso di bmx che vede protagonisti ragazzi e ragazze delle scuole medie dell’altopiano e che li accompagnerà per tutto l’anno scolastico, verso l’organizzazione di un contest freestyle per amanti e curiosi di questo sport. L’attività si inserisce all’interno del progetto “#Fuoricentro: coltiviamo le periferie”, finanziato dall’impresa sociale "Con i bambini" e capitanato dalla Fondazione Trentina per il Volontariato Sociale che vede l’Uisp del Trentino tra i principali protagonisti.

I ragazzi, guidati da tre operatori Uisp esperti nel settore, verranno accompagnati attraverso lezioni pratiche e teoriche alla scoperta del mondo delle BMX. Infatti, l’Uisp intende avvicinare i ragazzi a sport non tradizionali e fornire loro le competenze pratiche per andare in sicurezza su una BMX e, con il tempo, fare salti acrobatici. Oltre a tutto questo i ragazzi impareranno a progettare una rampa, attraverso la costruzione di modellini, a disegnare lo ‘skatepark che vorrebbero’ e apprenderanno gli strumenti per diventare organizzatori e promotori di un contest: in tutte le fasi, dall’ideazione, alla richiesta di permessi al comune, alla pubblicizzazione e alla realizzazione, saranno accompagnati da esperti e professionisti.

Una sfida ambiziosa che si realizzerà sfruttando gli spazi messi a disposizione dal Centro Giovani di Andalo e la pista già esistente all’esterno della struttura. Proprio in questa sede, sabato 30 settembre, si è svolto l’Open Day cui i ragazzi delle scuole medie hanno aderito con entusiasmo, dimostrando interesse e curiosità che si riveleranno fondamentali in questo percorso che trasformerà Andalo in capitale del freestyle e dello sport per tutti. (Fonte: Uisp Trentino e redazione UISP Ciclismo)

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_2019_4

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP