Nazionale

Verso il Congresso nazionale Uisp: nuovi appuntamenti nel week end

Nuovi Congressi territoriali in programma a Roma, Imperia, Lariano, Mantova e Oristano ( 21 novembre); Taranto e Agrigento (22 novembre).

 

Prosegue anche questo fine settimana il percorso congressuale Uisp con nuovi appuntamenti sul territorio, che si terranno in modalità miste, parte in presenza e parte on line, rispettando le normative in vigore. L'Uisp ha predisposto una piattaforma specifica per il regolare svolgimento dei Congressi, al fine di favorire gli interventi, il confronto e le votazioni.

Sono previsti i Congressi di questi Comitati territoriali Uisp: Roma, Imperia, Lariano, Mantova, Oristano (sabato 21 novembre); Taranto, Agrigento (domenica 22 novembre).

Dobbiamo continuare a sentire la responsabilità di guardare al futuro, di anticiparlo, di "capovolgerlo", appunto, a partire dalla nostra associazione per produrre innovazione e visione, trasformazioni utili a riequilibrare le disuguaglianze e le contraddizioni del Paese, emerse con grande evidenza in questi mesi”, ha scritto Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, in una nota inviata nei giorni scorsi ai Comitati per ringraziare tutti dello sforzo organizzativo profuso per organizzare i vari Congressi che, lo ricordiamo, accompagneranno la vita associativa sino al Congresso nazionale, che si terrà dal 12 al 14 marzo 2021.

Due neopresidenti e due conferme hanno caratterizzato i quattro Congressi Uisp del fine settimana del 14 e 15 novembre: Paola Vasta (Uisp Brescia) e Stefano Squadroni (Uisp Jesi) sono i neoeletti, mentre Donatella Baglioni (Uisp Fermo) e Antonio Faraco (Uisp Lecce) sono stati confermati.

Giovedi 19 novembre si sono svolti altri due Congressi che hanno visto la conferma di Paolo Renzetti (Uisp Pescara-Chieti) e l'elezione come neopresidente di Domiziano Lenzi (Uisp Valdera).

A tutti loro e ai nuovi gruppi dirigenti vanno i migliori auguri di buon lavoro! Ai gruppi dirigenti che hanno guidato l'Uisp di questi Comitati territoriali Uisp sin qui, il ringraziamento per il lavoro svolto.

Paola Vasta si è raccontata sul Giornale di Brescia: “Arrivo da un passato da atleta, ginnasta e nuotatrice; ho poi praticato arti marziali, apnea, scialpinismo, arrampicata, pugilato, squash e tanto altro. Non sono mancate altre esperienze associative, come lo scoutismo. Da ventiquattro anni a questa parte lavoro all’interno dell’Europa ’93, associazione sportiva affiliata esclusivamente all’Uisp, dove trovo le condizioni per essere ciò che sono – ha illustrato - nel 2007 inizia il mio percorso anche come dirigente Uisp fino ad arrivare ad essere responsabile per il settore Ginnastica artistica femminile".

Alla platea congressuale Paola Vasta ha sottoposto le sue prime idee, riassumibili nei termini "coprogrammazione e coprogettazione, nell’ambito di un rinnovato principio di sussidiarietà orizzontale" ha specificato, intendendo soprattutto la volontà di lavorare internamente come una "squadra larga, nel rapporto che dovrà essere sempre più stretto con le reti sociali del nostro splendido territorio, con le organizzazioni di terzo settore, il mondo dell’associazionismo e della cooperazione, del sindacato, e, non ultimo, delle istituzioni e delle amministrazioni pubbliche”. 

Il Corriere Salentino ha intervistato Antonio Faraco che ha evidenziato che: “dal febbraio 2019 la mia vita è completamente cambiata perché mi sono dovuto confrontare con una realtà che conoscevo solo in minima parte; mi sono buttato a capofitto nel nuovo percorso che avevo davanti perché sentivo la responsabilità di presiedere un comitato di quasi 200 associazioni e 13.000 soci; i progetti i rapporti istituzionali; uno dei comitati Uisp più grandi e importanti del Sud”.

“Ho fatto un duro percorso impiegando tutto me stesso con umiltà e voglia di crescere e mettendomi al servizio degli associati – ha proseguito Faraco - Ho incontrato tante difficoltà, però posso dirmi soddisfatto del lavoro fatto, dell’impegno e della tanta volontà nell’affrontare tante situazioni difficili. Questi anni in Uisp, da presidente mi hanno insegnato che si ha il dovere di imparare dai momenti difficili: trovare soluzioni per raggiungere grandi traguardi”.

Stefano Squadroni, neopresidente Uisp Jesi, su Password Magazine: "Accenniamo solo alcuni punti del programma di mandato perché vorremmo fare un’apposita conferenza stampa nei prossimi giorni. Sicuramente tra queste sfide c’è l’attuazione della riforma del terzo settore che ci vedrà impegnati già dai prossimi mesi nell’apertura di tavoli di discussione con tanti attori, dalle società sportive affiliate alle Amministrazioni comunali. Il terzo settore impegnerà sia il comitato territoriale Uisp di Jesi sia i locali che regionali settori di attività dell’Associazione. Crediamo che ogni Associazione Sportiva debba essere inserita sia all’interno di un programma sportivo che sociale. Quanto impatta l’attività della singola società sportiva nella comunità? Domande come queste ci spingono ad esempio ad osservare da vicino anche il profilo di comunità elaborato dalla Asp 9 e ad ampliare le relazioni già in essere tra di noi. Anche l’impiantistica sportiva racchiude in sé aspetti del programma di mandato. Sappiamo di rendere già un servizio alla comunità, comunità che proveremo ad ampliare, aiutando le società sportive che utilizzano gli impianti in progetti di integrazione e di sostegno alle persone più fragili che questa pandemia non ha di certo aiutato»

Donatella Baglioni, confermata presidente Uisp Fermo, nella sua relazione programmatica ha posto l’accento su quanto realizzato nel quadriennio appena concluso guardando al futuro con l’impegno a supporto delle società affiliate, che stanno vivendo momenti di grande difficoltà anche economica. Inoltre particolare attenzione sarà rivolta alla parità di genere e alle fasce più deboli della popolazione: agli anziani, alle persone con disabilità e agli immigrati. Un ottimo lavoro è stato fin qui svolto attivando convenzioni con gli enti pubblici del territorio: Comuni e Provincia. Su questa strada si dovrà proseguire ampliando l’offerta di servizi. Nei Settori di Attività massima attenzione e supporto alle attività di Calcio, Ciclismo, Tennis, Pattinaggio, Danza e sport motoristici.

Questo è il calendario dei Congressi dei Comitati territoriali Uisp previsti nel mese di novembre (potrebbero esserci aggiornamenti e modifiche che potete seguire cercando nella pagina del sito nazionale Uisp www.uisp.it che racconterà il percorso congressuale): 

 

21 novembre: Roma, Imperia, Lariano, Mantova, Oristano

22 novembre: Taranto, Agrigento

27 novembre: Rieti, Senigallia

28 novembre: L'Aquila, Teramo, Lazio Sud Est, Genova, Cirie' - Settimo – Chivasso, Bat, Brindisi, Catania, Piombino, Terni, Valle D'Aosta, Treviso

29 novembre: Reggio Calabria, Bergamo, Ancona, Macerata, Foggia, Messina

 

 

virtualbb.com chat18.webcam

UISPRESS

Testata_Uispress_2020

PAGINE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP