Comitato Regionale

Piemonte

Biella danza

Biella Danza dal 30 giungo al 7 luglio un ricco programma dedicato alla danza in tutti i suoi aspetti

5/6/7 luglio 2018 ore 14,30 -> 18,00

Percorso di “RIEQUILIBRIO POSTURALE PER DANZATORI” indirizzato agli insegnanti

Dott. ssa Annamaria Salzano
Dott.ssa in fisioterapia
(Presso L’Università di Medicina e Chirurgia Tor Vergata, Roma)
Posturologa
(Master presso l’Università di Medicina e Chirurgia La Sapienza, Roma)
Terapista Manuale Osteopatica
(Metodo Bienfait, Scuola internazionale Bienfait, presso New Master, Roma)

Corso per Insegnanti di danza" La Postura applicata alla Tecnica di Danza Classica" ®.

Il corso si sviluppa con Lezioni didattico-teoriche per Maestri di danza, con un programma che preveda :
- cenni sullo studio dell’anatomia umana;
- cenni delle Principali Patologie della colonna vertebrale in età pre e adolescenziale;
- studio della Postura fisiologica e della Postura specifica del danzatore;
- il piede del danzatore;
- come e quando andare in punta;
- principali traumi dei danzatori;
- elaborazione di un Programma di prevenzione di patologie e traumi.

Tale Lezione denominata
Corso per Insegnanti di danza" La Postura applicata alla Tecnica di Danza Classica®”.
Sarà tenuta dalla dottoressa Annamaria Salzano, Specialista Posturologa ed ex Insegnante di danza.

Gli insegnanti di danza possono e devono imparare a studiare la postura dei loro allievi, anche per prevenire una serie di patologie
➢ l’allievo esegue la lezione in body, per cui l’ osservazione dell’apparato muscolo-
scheletrico è facilitata;
➢ l’ allievo comincia l’ attività coreutica in età prepubere, per cui si impara a
conoscere e ad osservare il suo fisico in tutte le sue sfumature;
➢ L’ allievo trascorre molte ore alla settimana in sala a scuola, di conseguenza è sempre sotto costante controllo.

L’abilità dell’ insegnante si dovrà esplicare nell’attenzione rivolta non solo alla performance tecnica della danza, ma anche all’evoluzione della struttura fisica e dei suoi eventuali mutamenti patologici. Ciò che contraddistingue un buon maestro è la capacità di scoprire nell’allievo anche le imperfezioni tecniche di origine anatomica e di svolgere un accurato lavoro di correzione.

Newsletter UISP Piemonte

Comitati territoriali

Strutture di attività Regionali
Tesseramento e servizi ai soci