Comitato Regionale

Piemonte

BLSD - CORSI

 

 L'UISP (Unione Italiana Sport Per tutti) nel perseguire l'obiettivo di affermare il diritto alla pratica sportiva valorizzando e diffondendo anche gli aspetti Culturali, socializzanti e di inclusione, ritiene importante affrontare anche il tema della Sicurezza dei propri Soci, garantendo con le giuste azioni la massima sicurezza possibile.

 Per garantire ed accrescere lo standard della sicurezza dei nostri Soci, bambini e bambine, ragazze e ragazzi, donne e uomini, adulti, anziani che con noi frequentano palestre, piscine, teatri e luoghi all'aperto, abbiamo deciso di avviare il percorso per la formazione di Esecutori abilitati alla Rianimazione Cardio-Polmonare (RCP) e all'uso del Defibrillatore Semi Automatico (AED).

 Il nuovo settore che ha lavorato a questo percorso formativo si pone anche l'obiettivo di diffondere e promuovere la Cultura del Primo Soccorso tra tutte le Associazioni affiliate invitandole a divulgarla tra i propri Soci, attraverso la costituzione di una rete formativa interna per diffondere le manovre salvavita.

Abbiamo stipulato una Convenzione con un Ente Formativo certificato dalla Regione Piemonte e dal Ministero per formare gli Istruttori ed i Soci che lo desiderano.

Lo scopo di tale tecnica è quello di mantenere ossigenati il cervello e il muscolo cardiaco, praticando le opportune Compressioni Toraciche Esterne e, all'occorrenza, le ventilazioni.

La Tabella mostra la situazione degli eventi aggiornata al 2015  

I "luoghi" di ARRESTO CARDIACO

50% in casa

33% luogo di lavoro

12% in strada

5% durante attività ricreative

 In Italia circa 50.000 eventi/anno

Come si evince dalla Tabella l'evento si verifica principalmente tra le mura domestiche, per cui dovremmo tutti sentirci coinvolti ed essere pronti a fornire aiuto a chi è più vicino a noi, siamo essi amici, vicini, parenti.

Il principale rischio in assenza di soccorso precoce è il danno anossico cerebrale, causato dalla mancata ossigenazione del cervello già pochi minuti dopo che si è verificato l'arresto cardiaco.

È della massima importanza l'intervento tempestivo, perchè dal momento in cui si verifica l'arresto cardio-circolatorio, le probabilità di sopravvivenza diminuiscono del 10/12% per ogni minuto trascorso e già dopo 4-6 minuti, in assenza di Rianimazione Cardio-Polmonare (RCP), è molto improbabile il recupero del danno anossico cerebrale definitivo (ma i primi gravi danni al cervello si possono riscontrare già dopo 4 minuti di mancata ossigenzione).

Vi invitiamo pertanto a leggere con attenzione questa comunicazione e a prendere visione delle schede di iscrizione che vanno compilate in ogni sua parte, concordando le date di effettuazione dei corsi.

Consideriamo infine che il Decreto Balduzzi è esecutivo da Luglio 2017 per cui ogni Società dovrà avere il personale laico abilitato alla pratica di Rianimazione Cardio-Polmonare e all'uso del Defribrillatore.

 

Una volta scelta la data del corso contattare il Referente Didattico all’indirizzo mail nuoto.torino@uisp.it e Vi verranno successivamente inviate le schede di iscrizione (con indicata la modalità di pagamento), Vi chiediamo di compilarla indicando il giorno e l'orario prescelto, e di rinviarla insieme alla copia del bonifico allo stesso indirizzo mail e una copia del bonifico da inviare anche all’indirizzo piemonte@uisp.it


PER INFORMAZIONI CONTATTARE I REFERENTI BLSD NRC/UISP

 

Pillin Alberto 3425435797 - Referente Didattico Regionale NRC Istruttore BLSD - Primo Soccorso

Cavalieri D'Oro Valter  335 5445232 - Responsabile del  Settore  Formazione - Istruttore BLSD - Primo Soccorso 

www.facebook.com/BLSDUISPiemonte/

 

Tesseramento Anno Sportivo 2019 - 2020

UISP PRESS

 

YOUTUBE

SDA | STRUTTURE DI ATTIVITA' REGIONALI