Comitato Territoriale

Trieste

Uisp ed Ecopneus alla Barcolana per una vela sicura e sostenibile

“Approdi sicuri con la gomma riciclata”: questa mattina a Trieste nel Villaggio della Barcolana, la più grande regata per tutti del Mediterraneo che si terrà domenica, Uisp ed Ecopneus hanno lanciato nuovi concreti prototipi per la nautica, applicazioni di sostenibilità ambientale ed economia circolare. Si tratta di parabordi e piastre per camminamenti realizzati in gomma riciclata da pneumatici fuori uso.

“La collaborazione tra Uisp ed Ecopneus sta aprendo nuovi orizzonti alle pratiche sportive grazie all’applicazione della gomma riciclata allo sport: sicurezza e sostenibilità al primo posto, anche nella nautica”, ha detto Tiziano Pesce, presidente nazionale.

“Ci occupiamo di economia circolare per gli pneumatici fuori uso, raggiungendo il trattamento del 60% degli penumatici fuori uso sul territorio italiano - ha detto Giorgio Pisano, Ecopneus - In 11 anni di attività abbiamo raccolto 2,5 milioni di tonnellate di penumatici, garantendo una raccolta capillare e gratuita sul territorio nazionale, contro abbandoni illegali e contro ecomafie che utilizzano gli pneumatici fuori uso per bruciare rifiuti pericolosi con amche iterventi nella Terra dei fuochi. Realizziamo il grano di gomma per campi sportivi, avendo elasticità e resistenza ideale per permettere agli sportivi performance e sicurezza. Il primo intervento nel mondo del mare è stato allo yacht club di Genova con mattonelle in gomma riciclata antiscivolo. Sono stati sviluppati e realizzati prototipi di parabordi e piastre per camminamenti per sostituire gli pneumatici posizionati illegalmente sulle banchine, sono rifiuti e vanno riciclati correttamente".

“Per Uisp la sostenibilità sociale è sempre stata una priorità: benessere, salute, tutela, sostenibilità ambientale e sicurezza sono valori per noi imprescindibili - ha proseguito Tiziano Pesce - Ecopneus è un partner ideale per portarli avanti e il percorso ultradecennale che abbiamo realizzato è stato intriso di ricerca e formazione assieme al mondo accademico. Tutto ciò che abbiamo portato come sperimentazione è stato anticipato da approfondimenti scientifici. Dai primi utilizzi della gomma riciclata nei campi di calcio o rugby fino a nuovi applicativi negli impianti sportivi e al benessere degli animali. Oggi siamo qui per presentazione queste nuove applicazioni nautiche come il prarabordo in gomma reciclata”.

“Ecopneus ci ha creduto e ha raccolto prima di molti altri la sfida della transizione ecologica - ha detto Sara Vito, presidente Uisp Friuli Venezia Giulia - Ha compreso il futuro e ha investito in professionalità e ricerca. Parlare di ambiente e sostenibilità è concretezza, non solo ideali. Serve un modello di sviluppo basato sul riuso, realizzando anche prodotti di estrema qualità grazie alla ricerca”.

Nel corso del convegno sono intervenuti anche Loris Causin, responsabile nazionale Vela Uisp; Capitano di Vascello Luca Mantovani, Capo Area c/o Difesa Servizi spa; Ezio Tavasani, armatore e skipper di New Zealand Endeavour. Roberto Dipiazza, sindaco di Trieste, ha inviato un messaggio di sostegno alle tematiche del convegno.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

Comitato Territoriale Trieste

Comitato Territoriale Trieste Via Beccaria, 6 34133 Trieste (TS)

Tel/Fax 040/639382 

e-mail: trieste@uisp.it

C.F.: 90030440326