Comitato Territoriale

Valle D'Itria

Movimenti coraggiosi... la visione di un mondo giusto, equo, solidale, inclusivo

concluso il progetto finanziato dalla L.R. 33/2006 s.m.i. dgr. N. 1365/2019 avviso “A” P:O:2019 “Realizzazione di iniziative progettuali strategiche su politiche regionali” – d.d. 1216 del 245 dicembre 2019

si è concluso il 9 novembre scorso, con l’approvazione del report al gruppo di progetto, “Movimenti coraggiosi… la visione di un mondo giusto, equo, solidale, inclusivo” progetto cofinanziato dalla Regione Puglia nell’ambito del dgr. N. 1365/2019 avviso “A” P:O:2019 “Realizzazione di iniziative progettuali strategiche su politiche regionali”.

Molto positivi i risultati ottenuti in considerazione del periodo di svolgimento del progetto da luglio 2020 a settembre 2021 che ha visto la partecipazione di circa 250 tra anziani, adulti, e minori delle scuole dell’infanzia; 21 corsi realizzati dall’attività fisica adattata (AFA), ai gruppi di cammino all’attività all’aperto all’attività motoria nella scuola dell’infanzia.

La qualità del progetto, delle attività proposte e la professionalità degli operatori messi in campo viene rilevato oltre che dall’analisi dei registri, con una percentuale di frequenze di oltre il 70%, dalla somministrazione di questionari ai partecipanti, alle loro famiglie, agli operatori che hanno espresso ottimi giudizi nei confronti dell’organizzazione,  della metodologia di insegnamento e della bravura degli insegnanti.

Il progetto ha visto il coinvolgimento dei Comuni di  Martina Franca, Carosino, Montemesola, Alberobello e Crispiano;   delle scuole dell’infanzia a Crispiano dell’I.C. F. Severi e del C.D. P. Mancini; le associazioni, oltre al Comitato Uisp capofila, La Palestra asd, l’A.D. Polisportiva Arci Martina il Circolo Salvador Allende , il Centro Anziani in Movimento, l’Arci Servizio Civile a Martina Franca e il Circolo Arci-Uisp Mariella Leo a Crispiano una compagine variegata che ha consentito, grazie alle sinergie messe in atto di portare a compimento il progetto positivamente.

Vasta eco è stata riscontrata sui social ai quali è stato periodicamente affidato il racconto delle attività.   

Tutte le azioni sono state possibili grazie all’attenta applicazione dei protocolli anti covid-19 in ogni contesto nel quale si è operato, al chiuso, all’aperto in viaggio.

Nel ringraziare tutti per la collaborazione la presidente del Comitato Valle d’Itria, Annelise Kooreman evidenzia come gli obiettivi del progetto: rendere lo sport e l'esercizio fisico una parte integrante, imprescindibile della vita quotidiana dei cittadini, dai più giovani agli anziani; diffondere e sostenere la pratica sportiva, promuovere l’integrazione sociale e culturale e la diversità come valore aggiunto sono stati pienamente raggiunti grazie al co-finanziamento della Regione Puglia. (vedi foto sotto)

Al Mare

Attività Fisica Adasttata

sulla ciclovia dell'acquedotto

tra natura e cultura

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

Sport Bene Sociale Pratiche sostenibilità accesso

30° Anziani in Movimento in valle d'iria

Convegno_1