Comitato Territoriale

Bologna

DIFFERENZE

700 giovani delle scuole superiori saranno protagonisti del progetto nazionale Uisp, per raccontare la parità e l'equità di genere con il loro linguaggio.

DIFFERENZE è il progetto promosso da Uisp, in collaborazione con D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che intende contrastare le violenze sulle donne e abbattere gli stereotipi di genere.

Alla base del progetto vi è la constatazione che, nonostante gli innegabili progressi conseguiti negli ultimi decenni e i tanti passi compiuti dalla comunità internazionale per porre la tematica all'ordine del giorno delle agende politiche, il fenomeno della disparità di genere, che sfocia frequentemente in discriminazione o vera e propria violenza ai danni delle donne, è ancora drammaticamente presente nel mondo attuale. Alla base di questo fenomeno si evidenzia un problema di natura culturale. Nella nostra società, infatti, persistono ancora, profondamente radicati, elementi di una cultura che definisce le caratteristiche del maschile e del femminile e dei relativi ruoli nella società sulla base di pregiudizi e stereotipi di genere, dalla forte portata discriminatoria nei confronti delle donne.

Sulla base di queste premesse, il progetto DIFFERENZE si configura come un’azione sperimentale a forte carattere innovativo per stimolare nei giovani di età compresa tra i 13 e i 19 anni un percorso di riflessione e crescita individuale sui temi della parità di genere, attraverso l’attivazione di 14 laboratori scolastici in altrettante città italiane, volto a scardinare stereotipi discriminatori nei confronti delle donne e condurre a cambiamenti nei comportamenti, individuali e collettivi, basati su di essi.

Differenze ha preso avvio a marzo 2021 ed entrerà ora nel vivo con i percorsi formativi, informativi e con i laboratori sportivi e corporei inseriti nel Piano triennale dell’offerta formativa delle scuole. Sarà un’importante occasione per sperimentare in modo diffuso su tutto il territorio nazionale nuovi modelli di intervento, grazie al coinvolgimento attivo dei giovani e alla valorizzazione dei loro linguaggi, intelligenze e competenze. 

“Il progetto Differenze ha l'obiettivo di fornire strumenti per contrastare la violenza sulle donne - dice Manuela Claysset, responsabile politiche di genere e diritti Uisp – Propone un percorso di riflessione e crescita individuale sui temi della parità di genere, volto a scardinare stereotipi discriminatori e condurre a cambiamenti nei comportamenti, individuali e collettivi. Un percorso nel quale noi dell’Uisp siamo impegnati da molto tempo”.

Tiziano Pesce, presidente Uisp Nazionale: “Perché Differenze? Perché il fenomeno della disparità di genere sfocia molto spesso in discriminazione e atti di violenza nei confronti delle donne. Abbiamo la possibilità di sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza della parità di genere attraverso la cultura del corpo e del movimento, le relazioni e il linguaggio del rispetto”.

Per Antonella Veltri, presidente di D.i.Re, “la collaborazione con Uisp nel progetto Differenze è un’occasione preziosa per rendere consapevoli ragazzi e ragazze della pervasività degli stereotipi di genere radicati nella cultura patriarcale, che condizionano le loro relazioni e limitano le loro opportunità. Un’occasione importante per contribuire al cambiamento culturale necessario per prevenire la violenza maschile contro le donne”. 

DIFFERENZE coinvolge le scuole secondarie di secondo grado di 14 città italiane: Melfi (PZ), Castrovillari (CS), Torre Annunziata (NA), Forlì, Trieste, La Spezia, Cremona, Torino, Trento, Martina Franca (TA), Nuoro, Enna, Pisa e Venezia.

Queste e altre informazioni sulla pagina dedicata al progetto.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

PARTNER
NEWS

LEGGI TUTTE LE NOSTRE NEWS (1)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

FOTO GALLERY

VISITA LA NOSTRA GALLERY

ESPLORA LA NOSTRA VIDEO GALLERY

ESPLORA LA NOSTRA VIDEO GALLERY (1)