Comitato Territoriale

Ferrara

#EppurMiMuovo: il concorso per lo sport a casa

della redazione Uisp Emilia-Romagna

BOLOGNA - Tutti a casa, per contenere la diffusione del coronavirus con il comportamento responsabile di ciascuno. Ma ogni sportivo sa quanto sia difficile rinunciare all'attività motoria. Su questa scia il web e i social hanno ospitato sin dall'inizio di questa emergenza video-tutorial per spiegare alle persone come fare sport in casa. Uisp Emilia-Romagna e Arsea srl hanno deciso di premiare queste iniziative spontanee e di rilanciarne la diffusione anche per i giorni a venire, in cui restare in casa sarà ancora più determinante. Nasce così il concorso #EppurMiMuovo, aperto da oggi e fino al 20 aprile 2020, che intende raccogliere sui social e sul web, sotto gli hashtag #IoRestoACasa #EppurMiMuovo, i contributi di singoli e società sportive dell'Emilia-Romagna per promuovere l'attività motoria in casa.

Due le categorie in gara: la proposta video più divertente e la proposta didattica più facilmente replicabile da chiunque, a prescindere dall'età e dal livello di allenamento. Per partecipare basterà scaricare e inviare la scheda d'iscrizione all'indirizzo redazione.emiliaromagna@uisp.it e pubblicare il proprio video sui canali social della propria associazione o di uno dei suoi membri appositamente autorizzato. L'importante sarà riportare sempre gli hashtag #IoRestoACasa #EppurMiMuovo e taggare la Uisp Emilia-Romagna su social (con Facebook, Instagram e/o Twitter) e il proprio Comitato territoriale di appartenenza (questo l'elenco di tutte le piattaforme social su cui la Uisp è presente in Emilia-Romagna).

A seguire una giuria valuterà tutte le proposte pervenute e deciderà chi si aggiudicherà due pacchetti formativi e di consulenza. Da un lato un corso di 12 ore in due giornate sulla comunicazione, tenuto dai comunicatori dell'Area stampa e comunicazione della Uisp in Emilia-Romagna, dall'altro un pacchetto di consulenza giuridico-fiscale-amministrativa curato dagli esperti di Arsea srl, società che dal 2001 lavora per supportare le associazioni e società sportive dilettantistiche. Un pacchetto di servizi di cui si potrà fruire entro la fine del 2020. Sperando che invece il termine della clausura arrivi molto prima.

 

Krifi