Comitato Regionale

Marche

Scherma


Il Settore scherma in Uisp si è sviluppato negli ultimi tre anni, all’interno dell’Area Sport e Giochi Tradizionali, con il fine di avvicinare sempre di più quest’arte alle persone ed aumentare di conseguenza, le tipologie di scherma riconosciute. Obiettivo principale di questo lavoro di revisione è stato quello di sviluppare una metodologia nuova, rivolta alla persona e quindi in linea con la visione Uisp, che punta a sviluppare l’attività motoria come strumento di crescita personale e di integrazione sociale: tutto ciò, in questo caso, passa per lo studio e lo sviluppo di contaminazioni e collaborazioni tra diversi tipi di scherma, che in sé rappresentano modi diversi di fare lo stesso gioco con differenze che emergono solo nel punto d’incontro sportivo.
La scherma Uisp viene dunque proposta in maniera differenziata innanzitutto per fasce d’età (dai 5 ai 10 anni; dagli 11 ai 15; dai 16 ai 25, dai 26 ai 50 etc.). In ognuna di queste fasce sono stati studiati protocolli di lavoro diversi accomunati dalle medesime basi. Allo stesso modo tutti i sottosettori in cui si divide il Settore scherma Uisp hanno principi comuni ma sviluppi differenti. Gli elementi comuni rappresentano innanzitutto la metodologia, che prevede nei primi anni un lavoro tecnico in totale sicurezza e si sviluppa sempre in base alle esigenze dei singoli gruppi. I sottosettori rappresentati sono: scherma storica, scherma antica, scherma di bastone, scherma da rievocazione storica e Kali, Escrima e Arnis.

Per Ulteriori informazioni, visita il sito: http://www.uisp.it/giochitradizionali2/

 

UISPRESS NAZIONALE

 

 

 

SELEZIONE STAMPA NAZIONALE

BIBLIOTECA UISP