Struttura di Attività Nazionale

Montagna

Test di idoneità - Abilitazione per ambiente innevato
e/o glaciale senza tracciato

(Neve fresca - Pista non battuta - Traccia)  (Valutazione)

 

REQUISITI DI ACCESSO

  1. Essere in possesso della tessera UISP valida per l'anno in corso.
  2. Certificazione medica di sana e robusta costituzione fisica.
  3. Essere in possesso del titolo di O.S.V. L.M. UISP Istruttore di SLEDDOG.

 

DIREZIONE

Formatore Lega Montagna UISP

 

 DURATA

20 ore

 

ISTRUTTORI / DOCENTI

Formatori L.M. UISP, Aspiranti Formatori L.M. UISP, Tecnici ed Esperti esterni alla lega e/o all'UISP

  

OBIETTIVO

Verificare nell'aspirante O.S.V.:

  1. Le competenze tecniche e la correttezza dell'approccio generale all'attività di sleddog su neve fresca/pista non battuta/traccia.
  2. La capacità di individuare potenziali pericoli per l'uomo e per i cani legati alle condizioni e previsioni metereologiche ed ai rischi del percorso (valutazione del manto nevoso, orografia, pendenze, passaggi pericolosi).
  3. La capacità di individuare il percorso, seguire la tabella di marcia, identificare percorsi alternativi.
  4. La capacità di rispettare i tempi e di prevedere margini per eventuali imprevisti.
  5. La capacità di adottare soluzioni tecniche totalmente efficaci (cioè che raggiungano pienamente lo scopo) e ragionevolmente efficienti (cioè che non implichino un dispendio eccessivo di materiali e/o di energie)
  6. La capacità di mantenersi sempre, nel percorrere l'itinerario, in condizioni di rischio controllato e ragionevolmente basso in considerazione delle varie abilità tecniche e fisiche di ognuno dei presenti.

  

FINALITA'

Conseguire il titolo di O.S.V. L.M. UISP ISTRUTTORE di SLEDDOG con abilitazione all'AMBIENTE INNEVATO E/O GLACIALE SENZA PISTA

 

 ATTREZZATURA NECESSARIA

I partecipanti dovranno essere dotati di:
-  Attrezzatura personale necessaria per la pratica dello sleddog in ambiente innevato e/o glaciale
-  Attrezzatura di emergenza per affrontare eventuali imprevisti.
Il materiale tecnico dovrà essere riconoscibile, certificato ed efficiente.

 

ARGOMENTI

Parte Pratica

In ambiente :

  1. Percorrenza in totale autonomia e con soluzioni tecniche liberamente scelte dall'istruttore di un percorso in ambiente innevato e/o glaciale.
  2. Progressione fondamentale su terreno innevato o ghiacciato con l'uso di varie tecniche.
  3. Realizzazione di soste affidabili su neve e/o su ghiaccio.
  4. Arresto di scivolata su pendio innevato o ghiacciato con l'uso delle varie tecniche.
  5. Progressione con 2, 4, 6 o più cani.
  6. Trasporto di un compagno in difficoltà sulla slitta..
  7. Valutazione della stabilità del manto nevoso.
  8. Individuazione dell'itinerario più sicuro in funzione delle caratteristiche del terreno.
  9. Organizzazione della ricerca con ARVA di un travolto da valanga.
  10. Predisposizione di un ricovero di fortuna (igloo).

Colloquio :

  1. Uso e manutenzione delle attrezzature.
  2. Conoscenza e corretto utilizzo delle attrezzature in funzione della sicurezza.
  3. Conoscenza e adeguato uso di abbigliamento calzature e sistemi di protezione e soccorso.

Verifica per il conseguimento dell'abilitazione

  1. elementi di orientamento e cartografia;
  2. riconoscimento di sentieri percorribili con neve o ghiaccio
  3. conduzione di una slitta con sei o più cani
  4. soccorso e trasporto sulla slitta di un travolto da valanga o altro infortunato
  5. uso dell'Arva e del Gps
  6. elementi di zoologia ed Etologia Canina
  7. conduzione di una muta per i diversamente abili

 

Uispress agenzia stampa settimanale

Rassegna stampa

Biblioteca Uisp