Nazionale

Acquaviva Uisp: il 23 aprile parte la 38° Discesa internazionale del Tevere

Partenza da Città di Castello (Pg) e arrivo a Roma lunedì 1 maggio in canoa, in SUP e rafting, percorrendo i sentieri ripari in bicicletta o a piedi
 
La XXXVIII edizione della Discesa internazionale del Tevere partirà il 23 aprile da Città di Castello per giungere a Roma il 1 maggio, come da tradizione. La Discesa è un viaggio itinerante tra valli e pianure umbro-laziali alla scoperta di territori densi di valenze storiche e paesaggistiche. La Discesa internazionale del Tevere, inserita nel calendario nazionale degli eventi d'acquaviva Uisp, è un insieme di proposte per vivere il territorio navigando il fiume in canoa, in SUP e rafting, percorrendo i sentieri ripari in bicicletta o a piedi. La Discesa Internazionale del Tevere è organizzata dall’omonima ASD, affiliata Uisp, con il patrocinio dell'Acquaviva Uisp, dei Comitati Uisp Umbria, Lazio e Roma. 

“Abbiamo sempre supportato la Discesa del Tevere - ricorda Gian Piero Russo, Sport d’acquaviva Uisp - non solo in quanto evento itinerante legato agli sport di pagaia, tra i più importanti nel calendario europeo del turismo fluviale, ma anche per la sua peculiarità nel promuovere sensibilizzazione ai temi del recupero e della riqualificazione fluviale”.

Andrea Giansanti, presidente Uisp Lazio: “Il Tevere attraversa la storia del territorio laziale, dagli antichi borghi alla città eterna, e la DIT rappresenta concretamente l’idea di una manifestazione sportiva che, coerentemente con i valori Uisp, accresce il valore fruitivo del fiume e dei suoi luoghi identitari”.
“Il fiume Tevere ci unisce e ci chiama alle nostre responsabilità di cittadini oltre che di sportivi, praticanti e dirigenti - dice Stefano Rumori, presidente Uisp Umbria - Questa manifestazione ci indica una strada: partire dai fiumi per far affiorare storia e cultura, civiltà e scoperta. I fiumi raccontano il territorio e vanno ascoltati. Umbria e Lazio sono debitrici nei confronti del fiume Tevere, capace di valorizzarne vocazione turistica e paesaggistica.

“Gli eventi legati alla Discesa internazionale del Tevere - dichiara il presidente Uisp Roma, Gianluca Di Girolami - a Roma confluiranno all’interno di Vivifiume Roma del 1° maggio, nata nel 2012 con lo scopo di ridestare l’attenzione sul fiume Tevere all’interno della Città di Roma”.

Tra le tante iniziative in programma è previsto per il 22 aprile un convegno, presso l’Istituto Bufalini di Città di Castello, sul tema: "L’autoproduzione idroelettrica per le piccole comunità fluviali: tra energia, storia, sport e conservazione delle risorse naturali del territorio".

Per il programma delle tappe clicca qui.

 

UISPRESS

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE