Comitato Regionale

Toscana

Bicincittà

BicincittàTorna Bicincittà e fa 33.  Le biciclette possono e devono cambiare le nostre città e la qualità della vita di tutti i giorni. Si va in bici per migliorare la propria salute, per guardarsi intorno ma anche per combattere l’inquinamento e il traffico automobilistico. Il contributo di Bicincittà è quello di diffondere l’uso della bici e di promuoverne la cultura. Per questi motivi, accanto alla data nazionale del 12 maggio, che sarà la festa di Bicincittà, ci saranno tanti altri appuntamenti nel corso dell'anno. 

Ma cos’è Bicincittà? Una pedalata aperta a tutti, non competitiva, che si svolge su percorsi urbani o nei parchi, su distanze variabili dai 5 ai 20 chilometri. Il ritrovo è fissato solitamente nel centro storico delle città, si parte tutti insieme a velocità controllata, in molti casi si toccano siti simbolici importanti e si ritorna nel luogo di partenza, dove vengono allestiti ristori, feste e esibizioni di varie attività sportive. I valori nazionali di Bicincittà, aria pulita e strade sicure, si incrociano con diritti e tematiche sociali individuate territorialmente.

Si pedala per piacere e nel rispetto dell’ambiente, per vivere gli spazi urbani in maniera differente e dimostrare che un’altra mobilità è possibile. Bicincittà è inoltre la manifestazione più generosa dell’Uisp e da anni raccoglie fondi da destinare a varie associazioni operanti nei territori coinvolti.

Per aggiornamentibicincitta.uisp.it

 

FACEBOOK
 

UISPPRESS NAZIONALE

 

GIORNALE RADIO SOCIALE

SCOPRI LA CONVENZIONE PER I SOCI UISP