Comitato Regionale

Toscana

L'Afa a distanza funziona: successo per il progetto sperimentale della Uisp

 che vede impegnati gli anziani a svolgere attività motoria da casa attraverso videolezioni.


Dati incoraggianti per “Afa a distanza”, l’iniziativa di carattere sperimentale organizzata da Uisp di Firenze partita ad ottobre. Il progetto, che prevede di svolgere i corsi di Attività Fisica Adattata “da remoto”, è nato per rispondere ai bisogni della popolazione ultrasessantenne costretta a casa in quest’ultimo periodo a causa dell’emergenza Covid. Di fronte alle sollecitazioni di alcuni iscritti, che subito dopo l’estate erano tornati a frequentare le lezioni in palestra, gli operatori Uisp hanno deciso di offrire una alternativa, avviando la sperimentazione a distanza, con gli appuntamenti via pc, tablet o cellulare per coloro che non volevano partecipare in presenza per motivi di salute, per scelta personale o per paura di frequentare le attività di gruppo; a quest’ultimi si sono poi aggiunti gli altri soci, dopo lo stop all’attività sportiva decisa con il dpcm del 24 ottobre.

Con la sperimentazione, le persone hanno potuto dare continuità alla pratica di un’attività motoria e al tempo stesso hanno avuto supporto e sollievo psicologico evitando i rischi di un isolamento prolungato. L’iniziativa, nonostante le difficoltà contingenti, ha prodotto risultati apprezzabili e ha confermato l’impegno dell’Uisp nel mettere in campo proposte di sport rivolte a tutti, nessuno escluso. Da oltre quarant’anni l’Unione gestisce ed organizza nel territorio fiorentino corsi di attività motoria per adulti e anziani e dal 2005 è provider dei corsi Afa in collaborazione con la Società della Salute di Firenze, Nord Ovest e Sud Est.

Per organizzare il servizio a distanza, gli iscritti ai corsi già avviati nei mesi scorsi, sono stati contattati via telefono e attraverso chat whatsapp. In 105 si sono iscritti ai corsi Afa a distanza seguendo le lezioni da casa. Il più giovane dei partecipanti ha 56 anni, il meno giovane 83, con una età media di 71 anni. Dopo il primo ciclo di appuntamenti l’82 per cento degli iscritti ha riconfermato e si sono aggiunti altri 12 partecipanti. Numeri che sono importanti soprattutto perché il contatto è avvenuto attraverso strumenti digitali, che risultano “nuovi” per un segmento di popolazione da sempre abituato a metodi più tradizionali.
Di fronte ai risultati positivi, Uisp ha deciso di rendere la proposta stabile con l’obiettivo di venire incontro alle esigenze dei soggetti più fragili e che hanno maggiori difficoltà a partecipare in presenza. È possibile continuare a muoversi in sicurezza a casa insieme a UISP, proseguendo o riprendendo le lezioni interrotte causa emergenza sanitaria, coadiuvati da istruttori esperti, attraverso un computer, o un cellulare  o un tablet ed una connessione internet.

Per informazioni

Telefono o messaggio whatsapp: 351 5308850 (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.30)
e-mail: info@centrogav.it

 

FONTE: UISP FIRENZE

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
FACEBOOK
 

APP ENTRA FACILE

AREA RISERVATA SOCIETÀ SPORTIVE

UISPPRESS NAZIONALE

 

GIORNALE RADIO SOCIALE

NUOVA CONVEZIONE PER I SOCI UISP

SCOPRI LA CONVENZIONE PER I SOCI UISP