Comitato Regionale

Toscana

Sui pattini senza vedere: la storia di Danilo è un messaggio di vita e speranza

Una bella storia di sport per tutti arriva da Firenze.

Milko Nelli, 50 anni, è un istruttore del Roller Club Firenze società affiliata alla Uisp e con sede alle Pavoniere. Da alcune settimane sta affrontando forse la prova più impegnativa nella sua carriera: ha iniziato ad allenare Danilo, istruttore a sua volta ma di vela, non vedente. “È la prima esperienza di questo tipo -racconta- abbiamo già fatto alcune lezioni e ora andiamo a pattinare anche più distante lungo il vialone delle Cascine fino al Ponte all’Indiano. È una grande responsabilità, devi essere sicuro di cosa dici e di quali indicazioni dai. Devi essere tu gli occhi del tuo allievo. Confesso che è molto faticoso, ma sentivo di dover dare una possibilità a questa persona. Non è facile, è un impegno, ma è profondamente appagante”.

Ogni mercoledì Milko e Danilo si incontrano nel Parco delle Cascine di Firenze: hanno messo a punto un programma per tutto l’anno. Tra loro si è creata una bella sintonia. “Certo, le prime volte non dormivo dalla paura, pensavo a tutti i possibili ostacoli e pericoli, sottolinea l'istruttore. Ora abbiamo trovato un modo per comunicare, io gli faccio “sentire” come dovrebbe muoversi” e abbiamo trovato un certo feeling. Tanta concentrazione, ma anche un po’ di sana ironia. “Io pattino all’indietro per fare strada a Danilo e ogni tanto lui mi dice: ma se non guardi tu e non guardo io, allora chi guarda?” racconta Milko ridendo.

Questa prima esperienza ha permesso ad altri di avvicinarsi all'attività su ruote, una donna ipovedente e una bambina di 9 anni non vedente, hanno iniziato a frequentare il Roller Club. Una e più storie a dimostrazione che anche il pattinaggio può essere davvero uno sport per tutti.

FONTE: UISP FIRENZE

FACEBOOK
 

APP ENTRA FACILE

AREA RISERVATA SOCIETÀ SPORTIVE

UISPPRESS NAZIONALE

 

GIORNALE RADIO SOCIALE

NUOVA CONVEZIONE PER I SOCI UISP

SCOPRI LA CONVENZIONE PER I SOCI UISP