Comitato Territoriale

Zona Del Cuoio

La Nostra Storia

Unione Italiana Sport Per tutti

La UISP (acronimo di Unione Italiana Sport Per tutti, in precedenza Unione Italiana Sport Popolare) è un'associazione di promozione sociale riconosciuta dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ed un ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, presente sull'intero territorio italiano.

Storia

Fondata nel 1948, con sede a Roma, l'Unione Italiana Sport Popolare nacque come organizzazione sportiva vicina al PCI ed al PSI. Lo scopo originario dell'UISP era quello di promuovere la cultura e la pratica dello sport tra le classi popolari, cioè tra i lavoratori, in particolare operai. La UISP delle origini si caratterizzava come una tipica organizzazione di massa.

A partire dalla fine degli anni cinquanta, l'UISP avviò un processo di autonomizzazione dai partiti, che la portò, nel 1974, ad essere riconosciuta dal CONI come ente di promozione sportiva.

 
 

Nel corso degli anni ottanta, la UISP ridefinì i propri scopi associativi verso il nuovo concetto dello "sport per tutti". Con questa espressione si intende una visione dello sport basata non sulla competizione, ma sulla partecipazione allargata a tutti, con o senza disabilità. A questa nuova concezione corrispose il cambio del nome dell'associazione in Unione Italiana Sport Per tutti.

La manifestazione più ambiziosa organizzata da UISP per sostenere tale visione dello sport è Vivicittà. Si tratta di una corsa podistica, nata nel 1987, che si svolge contemporaneamente in numerose città italiane e straniere.

Organizzazione

Appartengono alla UISP circa 1 300 000 soci, 17 000 associazioni e società affiliate. UISP è presente in tutte le regioni e le province italiane con 142 comitati regionali e territoriali.

L'Uisp è nata quando è nata la nostra Carta Costituzionale. Il 2008 è stato il sessantennale della nascita dell'Uisp e il sessantennale della Costituzione Italiana: c'è un nesso?

Più di uno, secondo i "senatori" dell'Uisp, i padri fondatori di questa associazione storica che, proprio intorno all'idea di un "nuovo" sport, hanno speso le loro energie giovanili nell'Italia che ripartiva: libera, democratica e antifascista.

E che c'entrava lo sport? In tanti si ritrovarono insieme facendo della loro passione, appunto lo sport, un formidabile collante associativo, fonte di impegno sociale e civile per contribuire a "cambiare il mondo".
Narrano gli annali che, dopo alcuni appuntamenti preparatori che si svolsero in primavera, il Congresso istitutivo dell'Uisp si tenne a Bologna dal 20 al 23 settembre 1948...
Da quel momento si accavallano frammenti straordinari di una storia che, per molti versi, è ancora tutta da raccontare.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
Impianto Fontevivo

Eventi e Competizioni di Interesse Nazionale COVID

Regolamenti Tecnici SdA

Area Riservata UISP 2.0

Vantaggi per i SOCI

Vantaggi per le SOCIETA' SPORTIVE

Corsi di Formazione UISP

Collabora con NOI

Certificazione Medica

Piattaforma Assicurazione e Denunce sinistri