Nazionale

A Milano e Ancona si balla con Città in Danza Uisp

Ballerine e ballerini pronti per la Rassegna nazionale della Danza Uisp che arriva in Lombardia e Marche. Parlano A.Stopponi e G.Barone

 

Dopo il successo delle tappe di Taranto e Modena prosegue Città in danza, la Rassegna nazionale Uisp rivolta dedicata alle coreografie e promossa dalla Danza Uisp nazionale. Migliaia di danzatrici e danzatori sono attesi a Milano ed Ancona per due spettacoli densi di coreografie che permetteranno ai protagonisti di accedere alla finale nazionale.

A Milano domenica 21 aprile presso l’Eco Teatro di Milano in via Fezzan 11, si terrà la tappa di Città in danza. La rassegna sarà suddivisa per tipologia, genere  e categoria coreografica. Per quanto riguarda la tipologia ci saranno assoli, passi a 2 e gruppi. I generi oggetto delle esibizioni sono: danza classica e neoclassica; danza contemporanea; danza moderna; hip hopurban dance e composizione coreografica. Le categorie coreografiche in gara, invece, sono le seguenti: junior dagli 8 ai 12 anni compiuti; i ragazzi dai 13-16 anni compiuti e, infine gli over dai 16 anni in poi.

 

Armando Stopponi, commissario con delega Attività e manifestazioni Uisp Milano descrive l’entusiasmo per l’evento: “Questa manifestazione è l’inizio di un percorso con cui vogliamo mettere al centro le attività e le iniziative del territorio. Si tratta di una vera e propria ripartenza, quindi ci aspettiamo un incremento delle adesioni da parte delle società sportive”.

Le attività inizieranno alle 14.30: "Le società sportive presenti sono 8 con circa 250 ballerine e ballerini impegnati per tutto il pomeriggio. Ci sarà una prevalenza femminile tra i partecipanti mentre saranno più di 30 le esibizioni - sottolinea Stopponi - Siamo molto soddisfatti perché erano più di dieci anni che a Milano non si realizzava un evento come Città in danza”. (clicca qui per conoscere il regolamento e iscriverti)

 

Ad Ancona, sempre il 21 aprile, presso il Teatro Sperimentale si terrà la tappa di Città in danza, che prevede due spettacoli: alle 16 per i giovani fino ai 12 anni e alle 16 per i danzatori dai 16 anni in su. "Abbiamo avuto un alto numero di iscrizioni, perciò abbiamo preferito dividere in due il programma delle esibizioni - spiega Giovanni Barone, segretario generale Uisp Ancona - torniamo ad Ancona, nel teatro che ci ha ospitato dalle prime edizioni, dopo due anni in cui la manifestazione si è svolta ad Osimo. Per il primo spettacolo avremo 18 coreografie, per il secondo 24: in tuto circa 450 ballerini e ballerine. Le scuole di danza sono 21 scuole di danza, con una crescita dell'hip hop e una novità rappresentata dalla show dance, che vedremo esibirsi per la prima volta. Torna, invece, il Premio Orietta Tavani, rivolto alla danza contemporanea, e istituito 8 anni fa in memoria della nostra responsabile danza". Clicca qui per scaricare il modulo di iscrizione e per tutte le altre informazioni su regolamento, quote d’iscrizione e premi.

Nello scorso week-end grande successo per la tappa di Taranto (qui il video) dove si sono alternati 1200 danzatori per oltre 250 coreografie ed una maratona di venti ore suddivisa in due giorni. Mentre a Modena i ballerini sono stati 1500 con un grande successo di pubblico. Al PalaMolza, infatti, erano 2000 i presenti sugli spalti per ”un weekend di sport per tutti”. (qui l’articolo di ModenaToday) (Edoardo Arturo Scali, Elena Fiorani)

(foto: Danza Uisp)

UISPRESS

PAGINE UISP

AVVISO CONTRIBUTI ASD/SSD

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

Podcast

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP