Nazionale

A Vigevano torna la rassegna dei Gruppi Folk Uisp

Dall'8 all'11 dicembre la 48^ rassegna con 140 gruppi di pattinaggio, di cui due internazionali. Parlano L. Bassetto, R. Nacarlo, L. Marabini

 

Qualcuno farà ponte, qualcuno no, quello che è certo è che nel finesettimana a ridosso dell'Immacolata, pattinatrici e pattinatori dei Gruppi Folk si ritroveranno a Vigevano per dare spettacolo. Le gare della 48^ Rassegna nazionale Gruppi Folk cominceranno il pomeriggio del 9 dicembre e continueranno fino all'11, ma l'appuntamento è fissato all'8 per le prove su pista. “Indubbiamente, come Settore di Attività siamo sempre in movimento - commenta Luca Bassetto, responsabile nazionale del Pattinaggio Uisp - neanche il tempo di goderci gli ottimi risultati di partecipazione del Trofeo Nazionale Obbligatori della settimana scorsa che si parte con la nostra manifestazione bandiera, alla quale teniamo moltissimo. Qui infatti si ritrovano i nostri valori di sport, condivisione e amicizia”.

La manifestazione è organizzata da Uisp Pattinaggio Nazionale e Uisp Pattinaggio Lombardia, in collaborazione con la Società Pattinaggio Skating Club Vanzaghello e Skating Life Vigevano. Nelle tre giornate di gare si esibiranno 140 gruppi provenienti da 9 regioni, per un totale di 920 atleti, suddivisi nelle varie categorie: “I numeri di questa rassegna sono in crescita rispetto alla precedente edizione e per questo possiamo essere soddisfatti del lavoro svolto dalla nostra squadra - commenta Lorenzo Marabini, responsabile settore Pattinaggio Gruppi - quest’anno parteciperà anche il Team Rullest, proveniente dalla Estonia con due gruppi". 

Sono passati 50 anni dalla prima edizione, che si svolse nel 1972 presso il Paladozza di Bologna come ricorda Raffaele Nacarlo, responsabile nazionale delle attività del settore pattinaggio: "Nacque da un'idea dello storico dirigente Celso Albertazzi e vide la partecipazione di una decina di gruppi provenienti prevalentemente dall'Emilia Romagna e dalla Toscana. Da subito, questa nuova specialità, per le sue particolari e coinvolgenti caratteristiche, divenne la manifestazione simbolo del pattinaggio a rotelle in quanto racchiude in sé i valori fondanti della Uisp. Oggi dopo mezzo secolo, la rassegna dei gruppi folk, nonostante abbia avuto numerose modifiche e contaminazioni, conserva ancora tutto il suo fascino e rimane il fiore all'occhiello della nostra attività”. (Lorenzo Boffa)

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

UISPRESS

PAGINE UISP

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

Podcast

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

SPECIALE COVID-19