Nazionale

Il 25 aprile dell’Uisp: tante iniziative in tutta Italia tra memoria e futuro

Sport e non solo tra le iniziative dell'Uisp per la Festa della Liberazione. Tantissimi eventi con un unico obiettivo: tenere in vita la memoria

 

L'Uisp scende in campo per il 25 aprile, Festa della Liberazione, con attività sportive, culturali e ludico motorie in molte città: democrazia, antifascismo, pace e libertà, valori fondamentali che fanno parte del dna dell'associazione dello sport sociale e per tutti. 

"La Festa della Liberazione è da sempre nel cuore di tutta l'Uisp - dice Tiziano Pesce, presidente nazionale Uisp - per rendere il giusto tributo a chi ha permesso di liberare il Paese dal nazifascismo in nome dei valori fondanti della nostra Costituzione, che trovano piena evidenza anche nel nostro Statuto, per guardare al futuro con ancora maggiore consapevolezza, impegno, speranza e fiducia". 

A Bologna torna il Trofeo della Liberazione dedicato agli esordienti di atletica leggera su pista. Movimento, benessere, divertimento e gioia di stare insieme, nella bellissima cornice del centro sportivo Arcoveggio. Il Settore di attività atletica leggera dell'Uisp Bologna organizza la grande festa di fine aprile, giunta alla 20^ edizione e aperta a tutti gli atleti e le atlete del settore giovanile, per le categorie Primi Passi, Pulcini ed Esordienti. Per tutte le informazioni clicca qui

Anche Siena si prepara ad accogliere atleti di tutte le categorie, dagli “Esordienti” agli “Assoluti”, in occasione del “Meeting della Liberazione“, che si terrà il 25 aprile a partire dalle 9 presso la nuova pista del Campo Scuola Renzo Corsi. La giornata si aprirà con le gare delle categorie giovanili, a partire dalle 15, sarà invece il momento delle gare dedicate alle categorie assolute. L’Uisp Atletica Siena promette di offrire uno spettacolo di alto livello competitivo, onorando come da tradizione le edizioni passate. Per info clicca qui

A Modena torna il Trofeo Liberazione: appuntamento in pista per la 45^ edizione di una festa simbolo dell'Uisp a tutti i livelli, un momento di sport e di riflessione che Uisp da sempre promuove. L'iniziativa si terrà al campo comunale di atletica leggera, in Via Alfonso Piazza, 76. Per info clicca qui

 

Giovedì 25 aprile partecipazione, sport e divertimento saranno i protagonisti, a Martina Franca, della 41esima edizione dell’Arcimarcia, l’evento sportivo più longevo della città. Una tradizione amata da grandi e piccini, che si svolge dal 1975, e che celebra la Festa della Liberazione, per ricordare la liberazione dal nazifascismo.

Sarà possibile scegliere fra due percorsi: uno cittadino breve per adulti e gruppi di cammino anziani; (partenza 8.30 da Piazza XX Settembre) e uno extraurbano di 9 km tra i paesaggi puntellati da muretti a secco e ulivi della Valle d’Itria, adatto a podisti allenati (partenza 10 da Piazza XX Settembre). Torna anche in questa edizione il Trofeo Uisp Valle d’Itria riservato alle scuole, che premierà l’istituto comprensivo con più partecipanti. L’evento è organizzato dalla Uisp Valle d’Itria, la Palestra Asd Aps, Arci Servizio Civile, il Circolo Salvador Allende, L’Arcallegra, la Polisportiva Arci Martina, la Cooperativa Salvador Allende in collaborazione con il SerMartina e la Croce Rossa Italia. Per info clicca qui

Le camminate saranno le protagoniste del 25 aprile Uisp, con appuntamenti dal nord al sud d'Italia e proposte adatte ai vari livelli di allenamento. Uisp Pinerolo e asd Li Viol Quisitan, ad esempio, organizzano per il Trofeo della Liberazione una gara di corsa in montagna, di dieci chilometri e 500 metri di dislivello positivo. Il ritrovo è previsto alle 8.30 in località Crotto d’Plenc Bovile (Perrero) e la partenza sarà alle 10. Ci sarà inoltre un ‘pasta party’; a seguire le premiazioni. Iscrizioni su wedosport.net; qui ulteriori informazioni e contatti.

Uisp Rieti e l’asd Ufens Aequatrail propongono il “Trail della Liberazione” con una camminata non competitiva dalla lunghezza di 8 km e 500 metri di dislivello positivo. La durata del percorso è di 4 ore e 30 minuti e la partenza sarà alle 10 da piazza Regina Margherita a Corvaro. L’altra iniziativa che partirà in contemporanea sarà una pedalata non competitiva di 42 km da fare con l’e-bike con un dislivello positivo di 1000 metri. Qui le altre info e i contatti.

Ci spostiamo in Campania, a Salerno, dove, nell'ambito della Festa di San Giorgio, Uisp Salerno organizza il trekking La collina del drago, che si potrà effettuare a piedi, in mountain bike o a cavallo. Il percorso sarà immerso nella natura con il raduno presso la Rocca di San Giorgio alle 9.30. Qui tutte le info su percorsi e dettagli.

Andiamo in Toscana, a Prato, dove sempre il 25 aprile si terrà la ‘Camminata itinerante’. L’evento, organizzato da Uisp Prato, è aperto a tutti e tutte e intende mantenere viva la memoria in un territorio che ha visto tanti sacrifici di giovani per la libertà e la pace. Il percorso è di media difficoltà ed è lungo 10 km con un dislivello di 400 metri. La camminata prenderà il via dal Passo degli Acquiputoli e, seguendo il sentiero Cai n. 410, arriverà al monumento ai fratelli Biancalani al Passo degli Acandoli. Dopo una sosta per il pranzo a sacco a Cascina Vespaio si farà rientro tramite il sentiero 430/A. La camminata è patrocinata dal comune di Prato e dal comune di Montemurlo. Clicca qui per ulteriori dettagli e per contattare l’organizzazione.

Rimaniamo in Toscana dove domenica 28 aprile Uisp Pisa organizza, insieme alla sezione dell’Anpi Pisa e altri partner, la “Camminata nei luoghi della Resistenza”. Le tappe sono le seguenti: il ritrovo sarà a piazza Gambacorti alle 9.15 con partenza alle 9.30. Si attraverseranno via Livia Gereschi, via S.Andrea, piazza Martiri della Libertà per terminare in piazza dei Cavalieri. Un tracciato urbano di circa 4,6 km per scoprire i luoghi che hanno caratterizzato la Resistenza nella città toscana. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria al 338 8213858. Qui, ulteriori dettagli e info.

In occasione della Festa di Liberazione si correrà a Bonelle, frazione del comune di Pistoia, la 48esima edizione della maratonina del partigiano. Il percorso della competitiva è lungo 13 km mentre la ludico motoria fitwalking si svilupperà sulle distanze di 6 e 13 km. Il ritrovo della gara e fissato per le ore 7,30 al Circolo Arci in via Bonellina, da dove alle ore 9 prenderà il via la gara, mentre alle ore 9,05 prenderanno il via le gare giovanili. La manifestazione e organizzata dalla Polisportiva Bonelle con la collaborazione del Circolo Arci Bonelle, Anpi Silvano Fedi Pistoia e la Lega Provinciale di Atletica Leggera di Pistoia. Per i tesserati Uisp la quota d’iscrizione è di 7 euro, per i partecipanti alla ludico-motoria è di 5 wuro mentre per il settore giovanile sarà gratuita. Le iscrizioni vanno inviate entro martedì 23 aprile all’indirizzo e-mail maratoninadelpartigiano@gmail.com. (fonte: atleticanotizie.myblog.it)

Ci spostiamo in Friuli Venezia Giulia dove giovedì 25 aprile alle ore 15 ci sarà la “Camminata sui sentieri della libertà” a Castelnovo del Friuli (Pn). La passeggiata rientra nel progetto “Ambientathlon” che promuove lo sport aggregativo all’aria aperta e che, al tempo stesso, assume caratteristiche di “eco sostenibilità” in un’ottica innovativa. Dunque, il tutto si svolgerà in piena linea con la filosofia Uisp. Qui, sul sito dell’Uisp Friuli-Venezia Giulia potrete consultare tutte le informazioni sui prossimi appuntamenti del progetto che durerà fino al prossimo 1° maggio. 

Domenica 28 aprile, a Foligno (Pg), ci sarà “Marciam, ci batte il Cuore”. Uisp Foligno, con l’asd Orme camminare liberi, organizza un’escursione in montagna nei luoghi simbolo della Resistenza folignate. L’evento, un percorso di 9,5 km ad anello, è realizzato in collaborazione con l’Anpi e Legambiente Foligno. Il ritrovo è previsto alle 7.30 al cimitero di Foligno. Clicca qui per consultare l’intero programma.

Non mancheranno iniziative sulle due ruote, come accadrà a Messina, dove l'Uisp, in collaborazione con Cgil e Anpi, organizza per il 25 aprile la Pedalata resistente. Il raduno è in via Pascoli davanti al rifugio antiaereo Santa Marta e la pedalata durerà dalle 9.30 alle 11. L’itinerario prevede l’attraversamento delle vie del centro città. Dalle 11 alle 13 in piazza dell’Unione Europea, dopo l’arrivo della pedalata, ci saranno letture collettive di poesie, brani di letteratura sulla Resistenza, sulla libertà e sulle biografie di alcuni partigiani. Si esibira il corpo bandistico di Santa Cecilia di Villafranca Tirrena (Me). A conclusione della giornata presso il Parco Horcymus Orca Torre Faro si terrà il concerto per la Festa della Liberazione. L’evento, in cui sia alterneranno vari artisti e artiste, inizierà alle 17. Qui tutti i dettagli della giornata e le altre iniziative.

Uisp Alessandria organizza per domenica 21 aprile la Festa del calcio, nel'ambito del Memorial della Liberazione. L'appuntamento è al centro d'incontro Galimberti, in via Pochettini 12, a partire dalle 10, per diversirti con sfide in libertà aperte a bambine e bambini dai 6 ai 12 anni. Per informazioni clicca qui

A Ivrea (To) si terrà il sesto torneo della Liberazione di pallavolo dedicato alle ragazze, con le categorie under 14, under 16 e under 18. Potranno partecipare al massimo sei squadre per categoria. Per info pallavolo.piemonte@uisp.it.

Ci spostiamo in Liguria a La Spezia dove si terrà “Favaro resistente”, una due giorni densa di eventi tra sport, memoria e antifascismo. Sabato 20 aprile alle 17.30 al circolo Arci Favaro in via Oldoini, si terrà l’incontro “La Resistenza delle donne dei nostri territori”. Domenica 21 aprile alle 10 ‘passeggiata di Liberazione’ mentre alle 13, sempre al circolo Arci Favaro, il “pranzo resistente” con penne all’amatriciana. Durante la giornata si terranno tornei di calcetto, biliardino e tombola. La festa è organizzata da Uisp, Anpi, Cgil, Arci e Pd. (fonte: cittadellaspezia.com)

Torniamo in Emilia-Romagna, a Cesena giovedì 25 aprile partiranno le celebrazioni per la ‘festa della Liberazione’ che avranno inizio alle 11 con il raduno delle autorità civili, militari e della cittadinanza nella piazzetta “M. Alboni”, a seguire, la banda musicale “Città di Cesena”. Nel pomeriggio, la festa proseguirà nella cornice naturale dei Giardini di Serravalle dove, tra le altre iniziative, si terrà la conclusione del percorso avviato il 20 novembre scorso dall’amministrazione comunale “Cesenati anche noi”, relativo al riconoscimento ai giovani di origine straniera della cittadinanza. Tra gli organizzatori dell’iniziativa, oltre a Uisp Forlì-Cesena, tantissime associazioni, enti del terzo settore e istituzioni. A partire dalle 16.30 si alteneranno le testimonianze che daranno voce proprio a questo percorso. Su Uisp Cesena tutte le informazioni sulla giornata. (fonte: corriereromagna.it)

Torniamo in Liguria, a Genova Sestri Ponente dove martedì 23 aprile ci sarà il 79esimo anniversario della celebrazione della Liberazione: una data simbolo per il quartiere del ponente genovese che fu liberato proprio il 23 aprile. Alle 17.15 ci sarà la deposizione delle corone a Palazzo Fieschi in via Sestri, 73.  Alle 17.30 la celebrazione con i saluti istituzionali. Per l’Uisp interverrà poi Tommaso Bisio, presidente regionale Uisp Liguria. Ma le iniziative in vista del 25 aprile sono iniziate già da tempo e proseguiranno fino all’11 maggio. Sono in corso le attività del tiro con l’arco a Cornigliano e tante partite di calcio presso la Scuola calcio Merlino. 

Il 24 aprile, a partire dalle ore 20, la delegazione di Uisp Piemonte sarà presente con il suo striscione al corteo con fiaccolata che si svilupperà da piazza Arbarello a piazza Castello, con la partecipazione della Banda del Corpo di Polizia Locale della Città di Torino. L'arrivo e previsto alle ore 20.30 in piazza Castello, dove si terrà il saluto delle autorità e l’orazione ufficiale dello storico Carlo Greppi. La manifestazione è a cura della città di Torino e del Comitato di coordinamento fra le associazioni della Resistenza del Piemonte. La partecipazione è libera. (fonte: Uisp Piemonte)

Rimaniamo a Torino dove il Nuoto Uisp Piemonte organizza, in occasione della Festa della Liberazione giovedì 25 aprile, il "45° trofeo della Resistenza", presso la piscina "Usmiani" Sisport di via Olivero, 40. Parteciperanno il Presidente dell’Anpi provinciale di Torino "sezione Giacosa", Augusto Montaruli, il Presidente regionale del Coni, Stefano Mossino e l’Assessore allo Sport, Grandi eventi, Turismo e Rapporti con il Consiglio comunale della Città di Torino, Mimmo Carretta. Il programma prevede gare per ogni categoria ed è così suddiviso: master ore 8,30 inizio gare; ragazzi - Juniores - Assoluti ore 10 inizio gare; giovanissimi - Esordienti C ore 13,15 inizio gare; esordienti B 15 inizio gare; esordienti A 17,15 inizio gare. Per ulteriori info e programmi scrivere a: nuoto.piemonte@uisp.it

UISPRESS

PAGINE UISP

AVVISO CONTRIBUTI ASD/SSD

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

Podcast

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP