Nazionale

Il motociclismo Uisp ha un nuovo presidente: Andrea Bondi

L'Assemblea nazionale della Lega ha eletto il suo nuovo presidente: "Puntare su sicurezza e unità". Intervista a A. Bondi

Il motociclismo Uisp si rinnova. Cambia volto la sua direzione. E’quello di Andrea Bondi, ingegnere quarantenne, emiliano, già coordinatore del settore minimoto. Lo ha deciso l’assemblea nazionale della Lega motociclismo Uisp ad Imola, che si è svolta all’Hotel Olimpia, domenica 25 novembre. “E’ stata una bella assemblea partecipata e costruttiva – ha detto, e con soddisfazione, Bruno Bianchina che per un anno e mezzo ha seguito la Lega in qualità di commissario - tra i temi al centro del dibattito quello del tesseramento e delle licenze”.
 
Andrea Bondi, unico candidato alla presidenza, raccoglie consenso unanime dai 12 membri del consiglio in cui sono rappresentate in maniera proporzionale le regioni. “Purtroppo, non abbiamo una rappresentanza della componente femminile in consiglio anche se presente nelle attività. Sta nascendo un vero movimento rosa nell’area cross. Ci piacerebbe aumentare la partecipazione delle donne nel motociclismo. Per questo, abbiamo già proposto agevolazioni sul costo delle iscrizioni”.
 
E il programma? “Punto sull’unità, sul confronto e il dibattito. Il programma lo costruiremo tutti insieme il 15 dicembre, data in cui si svolgerà il primo consiglio”. Ma sulle priorità non ha dubbi: “Si dovrà lavorare molto sulla promozione del carattere sociale di ciò che facciamo. Noi creiamo benessere non agonismo”. Bondi non manca di puntare anche alla sicurezza: “Siamo stati i primi ad introdurre nel cross il paraschiena, anticipando la Federazione. Proseguiremo su questa strada”.
Non anticipa nulla sulle idee che ha in mente: “Ne discuteremo in consiglio, la nuova Lega motociclismo nascerà da un processo di costruzione collettiva”. (L.B.)

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

UISPRESS

PAGINE UISP

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

Podcast

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

SPECIALE COVID-19