Nazionale

L'Area giochi Uisp a Modena con Play, festival del gioco

Sabato 11 e domenica 12 aprile alla Fiera di Modena il festival del gioco. L'Uisp sarà presente con uno stand. Parla E. Lesignoli
 
Con Play, il festival del gioco che si tiene a ModenaFiere, Modena diventa la capitale ludica d’Italia. L’11 e 12 aprile l’intera città emiliana si mette in gioco, per stare insieme, divertirsi, comunicare e imparare. Play è il Festival del gioco più importante d”Italia, l’anno scorso ha accolto 28mila visitatori, e l’Uisp è presente con un proprio stand gestito dall’Area giochi. 
“Nelle giornate di sabato e domenica saremo nel nostro stand per accogliere quante più persone possibile - dice Erasmo Lesignoli, presidente Area giochi Uisp - e far loro provare i tanti giochi che stiamo preparando. Sarà uno stand nutrito di giochi, circa quindici: giochi di abilità, da tavolo, di movimento e di precisione, nei quali coinvolgeremo i visitatori della Fiera. Abbiamo diviso lo spazio in zone specifiche e lo seguiremo con diversi animatori. Oltre alle attività di gioco sabato 11 aprile parteciperemo al convegno dal titolo “Il Diritto al gioco e l'ipotesi di legge nazionale”, che tratterà il tema del gioco d’azzardo”. 
Il convegno inizierà alle 11 e illustrerà la proposta di legge regionale del Friuli Venezia Giulia, “Norme per la promozione del diritto al gioco, allo sport di cittadinanza e al tempo libero”, affrontando anche l’ipotesi di una legge nazionale sullo stesso argomento. Parteciperanno Furio Honsell, Sindaco di Udine e presidente di GioNA (Associazione città in gioco), Filippo Fossati, deputato, Dario De Toffoli, fondatore di studio giochi e dirigente Area giochi Uisp, Raffaella Basana, assessore allo Sport, all’educazione e agli stili di vita del Comune di Udine. Per l’Uisp saranno presenti Erasmo Lesignoli e Ivan Lisanti.

A seguire si terrà la conferenza stampa di presentazione di CarraraShow, nuovo evento di giochi, fumetti e videogiochi che si terrà a Carrara dal 30 maggio al 2 giugno, all’interno della Fiera. “Abbiamo l’opportunità di presentare la manifestazione all’interno di Play, quindi davanti ad un pubblico selezionato e ne approfitteremo per coinvolgere gli appassionati in questa nuova manifestazione. A Carrara avremo quattro padiglioni: due che gestiremo come Area giochi Uisp e gli altri due insieme a diverse associazioni. Nei nostri spazi ospiteremo tantissimi giochi e tornei, dalle carte al tiro con l’arco, dalle bocce al cricket al tchoukball. Inoltre proprio a Carrara terremo il campionato Uisp di biliardino a squadre. Saranno quaranta gli animatori Uisp coinvolti nei quattro giorni della manifestazione. 

“Si apre un periodo ricco di impegni per l’Area giochi - conclude Lesignoli - infatti, sabato 16 maggio si terranno a Reggio Emilia le finali delle “Olimpiadi dei giochi tradizionali” che, come ogni anno, coinvolgono da novembre a metà maggio le scuole medie ed elementari di Calabria, Lombardia, Emilia, Marche e Umbria. Sabato 22 e domenica 23 maggio festeggeremo a Orvieto il 25° anno anniversario dell’Area giochi Uisp. Oltre ai giochi che proporremo nella centralissima piazza del Duomo, ci saranno a anche due convegni sul gioco, con grande attenzione al gioco multiculturale”.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

Sex Live

Visit free sexy video chat website chat18.webcam.

UISPRESS

PAGINE UISP

SPECIALE COVID-19

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP