Nazionale

Sport sociale nelle carceri: da Palermo a Cremona

Oggi pomeriggio, 16 maggio, vengono premiati all'Istituto penale per i minorenni Malaspina di Palermo coloro che hanno partecipato a Vivicittà, lo scorso 7 aprile. Saranno premiati con medaglie realizzate con materiale da riciclo create dall'associazione Cirpe di Palermo e consegnate anche ai vincitori della gara internazionale. Anche l'aspetto puramente sportivo ha avuto grande attenzione grazie all'allenamento curato dall'olimpionico Rachid Berradi.

Da Palermo a Cremona, Vivicittà continua a correre, ancora nelle carceri Sabato 18 maggio farà tappa nella Casa Circondariale di Cremona con l’undicesima edizione di  "Vivicittà - Porte Aperte". Correranno assieme un gruppo di circa 50 detenuti, atleti della società sportiva Duathlon-Triathlon e studenti dell’Istituto Aselli: ancora una volta, lo sport sociale e per tutti Uisp apre idealmente un varco tra l’interno e l’esterno di un istituto di pena, fa dialogare carcere dando un contributo a migliorare la qualità della vita della popolazione detenuta.
La partenza della corsa è prevista alle ore 10 su un percorso interno all’Istituto di circa 5 kilometri da corrersi su un anello da ripetersi otto volte. Alla cerimonia delle premiazioni è prevista la partecipazione del Sindaco Oreste Perri.

L’Uisp Cremona svolge da diversi anni un programma complessivo di attività motorie e sportive all’interno della Casa circondariale, tra cui un torneo di calcio interno che si concluderà a fine luglio, attività che nell’insieme hanno contribuito molto a migliorare il clima all’interno dell’istituto e le condizioni di salute dei detenuti stessi. Nei giorni scorsi si è conclusa l’attività invernale in palestra con due partite di basket con gli studenti dell’Itis e dell’Aselli

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

Sex Live

Visit free sexy video chat website chat18.webcam.

UISPRESS

PAGINE UISP

SPECIALE COVID-19

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP