Nazionale

Tornano i centri estivi Uisp per l'estate dei più giovani

L’Uisp propone una rete di formazione e svago, su tutto il territorio nazionale, oltre la scuola e le discipline sportive

Anche quest’anno i centri estivi Uisp confermano il loro posizionamento sul tutto il territorio nazionale, offrendo un’opportunità a giovani e famiglie, perché le proposte per i più piccoli non si fermano con la fine dell’anno sportivo e scolastico, anzi continuano per tutta l’estate in tutte le regioni. Per consultare l'elenco dei centri estivi Uisp clicca qui

Le attività estive dell’Uisp mantengono attive le reti territoriali costruendo un rapporto con le famiglie che, in continuità con quello che si fa durante l’anno, dà vita a presidi educativi diffusi sul territorio. Si tratta di proposte educative a tutto tondo, oltre il solo aspetto sportivo: la programmazione dei centri estivi Uisp prevede proposte che sono di sportpertutti ma hanno molti elementi qualificanti, come l’espressione corporea, la creatività, le attività e i laboratori. Inoltre, si svolgono all’aperto, molte sedi sono in parchi, altre sono veri e propri campi estivi, con attività residenziali. Quindi il rapporto con il territorio e con l’ambiente è sempre in prima fila. Ovviamente tutto ciò è in perfetto equilibrio con le proposte sportive in senso stretto, costituendo una proposta unica. Inoltre, i centri estivi Uisp si pongono in continuità con il lavoro scolastico: è importante strutturare relazioni con famiglie e istituzioni scolastiche, che sanno di poter usufruire di attività ricreative e formative anche quando finisce la scuola.

Le proposte Uisp si impegnano, soprattutto in questo periodo di crisi, a mantenere alta la qualità e ridotti i costi, puntando ad una ampia accessibilità anche dal punto di vista economico e non solo delle attività, che sono sempre improntate alla partecipazione e all’inclusione. “Noi lavoriamo per la promozione dei diritti, perché i diritti dell’infanzia non vanno in vacanza, anzi in questo caso si praticano e si sviluppano attraverso le nostre attività - afferma Fabrizio De Meo, responsabile politiche giovanili, educative e sociali Uisp - È un’occasione per bambini e ragazzi di occupare il tempo libero dalla scuola alimentando socialità, aggregazione, competenze, ma anche in rapporto con il lavoro svolto durante l’anno: molte proposte Uisp, infatti, nascono in relazione con la progettazione della stagione invernale. I nostri educatori provengono da percorsi di formazione qualificata, possiedono competenze nella gestione dei gruppi di minori e nelle diverse discipline sportive. I comitati mettono in moto anche in queste occasioni la competenza delle associazioni affiliate, per cui i centri estivi possono diventare un’opportunità per promuovere le loro attività”.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

Sex Live

Visit free sexy video chat website chat18.webcam.

UISPRESS

PAGINE UISP

SPECIALE COVID-19

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

SELEZIONE STAMPA

LE DIRETTE

BIBLIOTECA UISP