Nazionale

Uisp Ancona: conferma per Giovanni Barone

Tra le priorità più offerta e più coinvolgimento a tutti i livelli. Intervista a G. Barone
Coinvolgimento. E’ questa la mission da raggiungere nei prossimi quattro anni per il presidente neoeletto del comitato Uisp di Ancona, Giovanni Barone: “Nella mia agenda politica al primo posto c’è la necessità di coinvolgere nell’apparato decisionale dell’associazione tutti, dalle società sportive agli operatori, dagli istruttori ai dirigenti stessi”.
Il marchigiano Barone, esperienza decennale all’interno del comitato, è stato riconfermato, sabato 12 gennaio, alla guida di più di 13 mila tesserati e ha raccolto le preferenze di tutti e 36 i delegati presenti. La sua lista di consiglieri è stata approvata con fiducia e stima dall’assemblea. Anche la scelta di rinnovarne la composizione di 1/3 rispetto alla precedente legislatura. Tredici membri, in tutto. Tra questi anche donne. “Mai stata una novità per il nostro comitato – chiosa Barone – Qui le donne sono state sempre ben rappresentate negli organi dirigenziali”.

Più proposte, più offerta, più coinvolgimento. L’obiettivo è continuare a crescere nel tempo. “Se consideriamo il rapporto tesserati-numero di abitanti, possiamo affermare di essere il primo comitato delle Marche”. Poi c’è un altro punto da mettere a segno: ottenere la gestione di impianti sportivi pubblici. E sembra che un primo passo stia per essere fatto, anche se nel privato: “Stiamo per firmare un accordo per la gestione di un impianto del Cral Poste. Campi da tennis, calcio e calcetto, una parco verde. Tutto per dar spazio allo sportpertutti”.
La crisi? “Non ha avuto effetti visibili su di noi – dice con orgoglio Barone – i soci non hanno abbandonato l’Uisp, anzi ne sono arrivati di nuovi. Segno che la nostra proposta è più gradita rispetto quella fatta da altri enti di promozione sportiva”. (L.B.)

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

UISPRESS

PAGINE UISP

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

Podcast

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

SPECIALE COVID-19