Comitato Regionale

Piemonte

La Montagna Uisp Piemonte chiude gli eventi per il centenario del Gran Paradiso

Una storia lunga cento anni che si intreccia con l’amore per la montagna, la cultura, la storia e lo sport. Il parco del Gran Paradiso ha festeggiato il centenario di vita con un anno di eventi, per ricordare la sua istituzione come primo parco italiano il 3 dicembre 1922. A questa grande festa non poteva mancare la Uisp, che ha raccolto con entusiasmo la proposta dell’Ente parco. Così domenica 18 settembre in una giornata dal cielo azzurro, caratterizzata da un forte vento, oltre un centinaio di uispini ha partecipato all’iniziativa “Il dono dell’acqua”. Promotore e organizzatore della giornata, che chiudeva gli appuntamenti sul versante piemontese del parco, la Montagna Uisp Piemonte con la partecipazione del Comitato Regionale UISP Valle d'Aosta e dei Comitati Territoriali UISP Imperia, UISP Biella, Uisp Ivrea Canavese e Piscina Comunale di Pinerolo e Comitato Uisp. Gli escursionisti si sono ritrovati al parcheggio del lago Serrù a quota 2275 metri, da dove è partita la camminata di 5 km. intorno al lago circondati da ghiacciai, ruscelletti e una natura incontaminata, per scattare foto in uno scenario unico, tra discese e salite. All’arrivo i partecipanti sono stati accolti dalle guide del parco e con canti e musica “Armonie nel Gran Paradiso” a cura del gruppo Envie de Chanter della provincia di Cuneo, ensemble strumentale giovanile. Ospite speciale Paola Giacomini che in sella al suo cavallo Custode è arrivata con un dono speciale. Dopo un percorso di tre mesi lungo l’Appennino, iniziato a metà giugno al Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise, un trekking simbolo dell’unione dei due parchi, nell’anno in cui celebrano il loro centenario. Insieme a lei è arrivata anche la bandiera del centenario del Parco, che dal 17 giugno svetta sulla cima del Gran Paradiso, un simbolo alto di tutela che racchiude tutta l’essenza della missione dell’area protetta. Il parco ha ricevuto in dono simbolico l’acqua di ghiacciai, nevai e torrenti raccolti da Paola durante il suo lungo percorso.

L’Ente Parco ci ha tenuto a ringraziare la Uisp per aver partecipato all’evento. La presidente regionale Uisp, Patrizia Alfano è intervenuta per ringraziare tutti i partecipanti e Cristina Del Corso, Responsabile  dell’ufficio comunicazione del Parco e ha  ricordato  la collaborazione con Uisp  di  qualche anno fa, in occasione del Giro d’Italia. In quell’occasione la Uisp fu l’unica Associazione a rispondere all'appello del parco che cercava disperatamente volontari per proteggere la fauna dal trambusto arrecato dal grande evento. Patrizia Alfano, ha ringraziato e sottolineato che Uisp da sempre coniuga sport e ambiente,  in un progetto di formazione ed  educazione finalizzato ad una pratica sportiva rispettosa dell'ambiente ,della sua valorizzazione e salvaguardia.  La giornata si è conclusa  al ristorante La Baracca, con un rinfresco offerto dal parco a base di prodotti tipici del territorio piemontese del Parco.

 

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
PIATTAFORMA SERVIZI ASSOCIAZIONI SPORTIVE

Corso UDB - Unità Didattiche di Base

UISP PRESS

 

CORSI BLSD - UISP e NRC

La NEWSLETTER Uisp Piemonte

PAGINE UISP

SPORT'S SCREAM - IL NOSTRO PODCAST

UISP PIEMONTE E' ANCHE SU YOUTUBE

TORINO WEB TV

VANTAGGI PER I SOCI UISP