Struttura di Attività Nazionale

Ciclismo

Ecco gli appuntamenti di maggio

Dopo l’apertura di Portomaggiore (Fe) e in attesa della seconda prova in programma a Faenza (Ra) il 13 aprile, diamo uno sguardo alle granfondo non agonistiche del Criterium Italiano UISP in calendario il mese di maggio.

Si comincia domenica 4 maggio con la Granfondo Fondriest - Terme di Castrocaro che avrà luogo a Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC). Il nuovo comitato organizzatore della Castrocaro Bike ha  confermato le partnership con le Terme di Castrocaro e con Castrum Cari - il locale consorzio di promozione turistica - che daranno luogo a convenzioni alberghiere per i partecipanti a breve consultabili sul sito web della manifestazione.

Se i percorsi e la logistica – tutta ubicata in Piazza Machiavelli in centro a Castrocaro Terme - sono di fatto confermati rispetto all’edizione 2013, ci sono invece novità per quanto riguarda gli eventi collaterali dedicati ai giovanissimi. Non si svolgerà più la gincana ludica della domenica mattina, mentre resta in programma la mini granfondo in mountainbike. L’appuntamento è alle ore 16 di sabato 3 maggio al River Park di Castrocaro, dove i piccoli biker saranno accompagnati lungo il circuito permanente di cross country per un giro che si concluderà con una merenda per tutti i partecipanti. L’iscrizione è gratuita e il divertimento è assicurato.

La quota di partecipazione alla granfondo “dei grandi” è di 7 euro per le iscrizioni perfezionate entro venerdì 2 maggio e di 10 euro per le quelle effettuate la domenica mattina prima della partenza, che avverrà con metodo alla francese dalle 7 alle 8.

La GF Fondriest è valida anche come seconda delle tre prove del circuito CT League, tutte comprese nel Criterium UISP. L’abbonamento costa 18 euro se acquistato entro il 18 aprile e poi 22 euro solo lunedì 21 aprile (data di svolgimento della tappa inaugurale, la GF Mareterra) con un risparmio da 3 a 8 euro sulle tre granfondo.

Una nota importante: in tutte le prove della CT League i controlli saranno effettuati con sistema a lettura ottica Optipass e tutti i possessori di Optipass Card dovranno comunicarne il codice  all'atto dell'iscrizione alla singola granfondo o dell’abbonamento al circuito.

Domenica 18 maggio la GF La Vallata del Santerno - organizzata dalla SACMI - porterà il gruppone dei cicloturisti al cospetto della maestosa Rocca Sforzesca di Imola (BO), collocata in pieno centro cittadino in Viale Saffi, Piazzale Giovanni dalle Bande Nere. La zona è ben servita da ampi parcheggi, sia nelle adiacenze della Rocca che presso la vicina Bocciofila ASBID, in Viale Saffi 50/A.

I tre percorsi (di 146, 104 e 51 chilometri) risaliranno la valle del fiume Santerno fino alle sue sorgenti in Toscana, con il lungo e il medio che propongono la caratteristica ascesa al Passo della Raticosa. Qui i mediofondisti faranno rotta verso l'arrivo mentre chi sceglierà il lungo scalerà anche il Giogo di Scarperia del Mugello. Il rifornimento di energie sarà garantito dai due ristori principali di Firenzuola (FI) e Castel del Rio (BO), in collaborazione con i rispettivi Sindaci e Pro Loco che sovrintendono al loro allestimento.

Ma la più grande attrazione della GF Vallata del Santerno 2014 sarà il passaggio del Giro d’Italia e in particolare della tappa Lugo-Sestola di 174 km, la nona delle ventuno previste. La carovana rosa attraverserà Imola all’incirca alle ore 12 – giusto in tempo per farsi ammirare da chi avrà concluso il percorso medio - percorrendo Viale Giovanni Amendola. La zona di transito della corsa rosa è a poche centinaia di metri dall’area del pasta party della granfondo ed è raggiungibile in pochi minuti sia in bici che a piedi, utilizzando la pista ciclo-pedonabile che affianca le vie Saffi e D’Agostino. Per gli appassionati è un doppio appuntamento da non perdere e l’ennesima testimonianza del profondo legame fra la città di Imola e il grande ciclismo.

Non resta che scegliere l’orario migliore per partire alla francese – è possibile farlo dalle 6:30 alle 8:30 (fino alle 9:30 per il solo percorso corto) - per essere nuovamente a Imola puntualissimi alle 12 per tifare per i corridori veri.

La quota d’iscrizione sarà di 5 euro fino a venerdì 16 maggio con maggiorazione a 7 euro il sabato e la domenica.

Ricordiamo che la GF Vallata del Santerno è valida anche come seconda prova del Circuito Tricolore UISP per Società.

Informazioni, contatti e moduli d'iscrizione

GF Fondriest - Terme di Castrocaro

GF Vallata del Santerno

Criterium Italiano UISP

Circuito Tricolore per Società UISP

Giro dell'Appennino e delle Valli di Comacchio

Circuito CT League

 

 

 

 

 

BIKE CARD Tutorial

Come saprete, in virtù delle convenzioni stipulate ad inizio 2018 sono considerati reciproci per tesseramento:

FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP

Per i restanti enti di promozione sportiva è previsto il rilascio della Bike Card.Questa permette ai tesserati degli enti AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS e OPES di partecipare alle manifestazioni organizzate da FCI, ACSI, CSI, CSAIN, e UISP.
Va specificato che la Bike Card viene distribuita ai propri tesserati direttamente dagli Enti in Convenzione e non a titolo individuale.

Pertanto tutte le società che organizzano raduni cicloturistici su strada devono, in atto d’iscrizione alla propria manifestazione, procedere a richiedere ai ciclisti tesserati per gli enti:
AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS, OPES

Questa BIKE CARD (come nell’immagine fac simile sotto) per poter regolarizzare l’iscrizione

Per agevolare le procedure, è possibile verificare la presenza del ciclista nel database della Bike Card, accedendo alla procedura on line direttamente da questo link oppure tramite l’immagine sottostante

Lo ribadiamo, in virtù degli accordi di reciprocità
I TESSERATI FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP–NON DOVRANNO PRESENTARE NESSUNA BIKE CARD

Non ammessi UISP

Formazione UISP Ciclismo

Social UISP Ciclismo

 

Facebook Uisp ciclismo