Nazionale

PROGETTO 2020

 

1992 - 2020: DA SEMPRE AL FIANCO DEI BAMBINI DI TUTTO IL MONDO

Per il 2020 Giocagin ribadisce il sostegno Uisp ai bambini che vivono nei campi profughi del Libano: contribuirà a completare l’impegno preso nel 2019 verso la Ghassan Kanafani Cultural Foundation, per l’acquisto di un minibus che servirà per trasportare i bimbi con disabilità di cui la fondazione si occupa. La Ghassan Kanafani organizzerà inoltre, per la prima volta, un’edizione speciale di Giocagin, nella scuola che gestisce nel campo di Ain El Helwe (Sidone), il campo profughi più popolato e problematico del paese, istituito proprio nel1948, che ospita circa 60.000 rifugiati palestinesi registrati a cui si sono aggiunte dal 2011 molte famiglie siriane, per arrivare ad un totale di abitanti che sfiora i 120.000.

La GKCF è stata fondata nel 1974, due anni dopo l’assassinio dello scrittore e attivista palestinese Ghassan Kanafani, a cui è intitolata.

La GKCF lavora in molti dei campi profughi palestinesi sul territorio libanese, gestisce sei asili nido, due centri di abilitazione, tre biblioteche per bambini ed un centro d’arte, frequentati finora da più di 8500 bambini.

Il rapporto tra l’Uisp e la Ghassan Kanafani nasce nel 2014, attraverso il partenariato con  l’ONG italiana CTM, e si è sviluppato attraverso molteplici corsi di formazione tenuti dagli educatori Uisp di diversi Comitati Territoriali e destinati alle operatrici e agli operatori dei campi profughi.

La scelta degli ultimi anni di lavorare al fianco della popolazione rifugiata del Libano nasce dalla consapevolezza dell’aggravarsi di una situazione già fortemente precaria. Il Libano infatti ospita da decenni i rifugiati palestinesi, circa 280.000, che ormai da generazioni vivono nei campi profughi del paese gestiti da UNRWA, in condizioni di disagio economico e sociale. Con l’aggravarsi della cosiddetta “crisi siriana”, dal 2011 ad oggi, si sono riversati nel paese 1,5 milioni di cittadini siriani in fuga dalla guerra, di cui il 54% sono bambini, e 34.000 palestinesi che prima dello scoppio della guerra erano rifugiati proprio in Siria. Questi numeri fanno ancora più impressione se si pensa che la popolazione libanese è stimata intorno a 4,5 milioni di persone (fonte AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo – Libano e Siria).  Nel tempo, l’Uisp ha collaborato con diversi partner sul territorio, valutando di volta in volta quale potesse essere l’intervento più utile al quale destinare le forze, mantenendo però sempre la duplice azione di miglioramento/creazione di strutture per lo sport per tutti e di proposta formativa dedicata agli educatori locali, con particolare attenzione al lavoro sulla disabilità.       

Per conoscere meglio la Ghassan Kanafani visita il sito http://www.ghassankanafani.com/english/funden.html o collegati alla pagina Facebook @GKCFR.

 

Archivio video

Facebook

Partner istituzionale

 

 

Partner tecnico