Comitato Territoriale

Palermo

Presentata la XXXII edizione del Vivicittà a Palermo

È stata presentata questa mattina nella Sala Gialla dell’IPM (l’Istituto Penitenziario Minorile) la XXXII edizione del Vivicittà, la gara podistica che si svolge contemporaneamente domenica 12 aprile in 43 città italiane, 18 nel mondo e 21 istituti penitenziari.

Una giornata di festa, un segnale forte perché in uno stesso giorno migliaia di persone in tutto il mondo sono coinvolte contemporaneamente nella stessa corsa e condividono lo stesso messaggio di solidarietà, di rispetto ambientale e di difesa dei diritti.

Presenti alla conferenza l’organizzatore del Vivicittà Salvo Di Bella, l’assessore allo sport del Comune di Palermo Cesare Lapiana, il consigliere comunale Rosario Filoramo, il delegato provinciale del Coni Michele Bevilacqua, il dirigente del centro di giustizia minorile per la Sicilia Angelo Meli, il direttore dell’ufficio di servizio sociale per i minorenni di Palermo Rosalba Salierno e Giovanna Geraci, vedova di Mario Bignone, funzionario di polizia, capo della sezione catturandi della mobile di Palermo, prematuramente scomparso nel 2010, a cui è dedicata la manifestazione.

«Il Vivicittà si conferma una manifestazione unica – ha dichiarato Salvo Di Bella -. Una grande festa dello sport amatoriale, una flotta di persone che con la stessa maglia attraverseranno le vie principali della città. Non una semplice manifestazione di promozione sportiva, ma di grande aspetto sociale. Rispetto agli anni precedenti, infatti, di fondamentale importanza è la collaborazione con l’USSM e il CGM, una partnership alla quale la Uisp tiene e credo molto».

«Il Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia collabora da anni con la UISP a numerosi progetti ed iniziative nell’ambito dello sport con il coinvolgimento di minori e giovani che gravitano nel circuito penale mettendo in atto occasioni di riscatto – ha continuato il Dott. Meli -. La collaborazione con la  Uisp rappresenta un valido contributo all’interno del Complesso Malaspina ed è avviata anche con una convenzione che impegnerà la UISP a gestire l’impianto sportivo/piscina, posto all’esterno della zona detentiva, prevedendo la fruizione della struttura, oltre che ai giovani dell’area penale, anche alla comunità esterna, nell’ottica dell’integrazione e del superamento di emarginazione ed esclusione dai processi di socializzazione».   

Una grande iniziativa che coinvolge la città di Palermo. La piscina del Malaspina diventa un impianto fruibile da tutti i cittadini che avranno a disposizione un nuovo impianto sportivo.

Rispetto alle scorse edizioni, la Uisp Palermo, partner esterno nel progetto Centro di Giustizia Riparativa coordinato dall’USSM, ha coinvolto la costituita RTI (associazione Inventare Insieme Onlus. Istituto Don Calabria, associazione Apriti Cuore e l’ associazione Nuova Società) nell’organizzazione del Vivicittà, così come ha dichiarato la Dott.ssa Salierno in conferenza. «La Uisp, partner storico della Giustizia Minorile locale, in atto collabora ad un  Progetto  finanziato con i fondi della Legge 285/97 dal Comune di Palermo e si occupa di inserire, tramite lo sport ed eventi sportivi, i giovani presi in carico in attività riparative, al fine di sanare il legame sociale interrotto dall’evento reato con la comunità di appartenenza. In occasione del presente evento sono stati coinvolti cinque giovani in ottica ripartiva, che coadiuvano gli operatori della UISP nelle attività necessarie all’organizzazione dell’evento stesso».  

È toccato a Mimmo Piombo, presidente della Lega Atletica Uisp Sicilia, mostrare gli aspetti tecnici della gara podistica. Partenza alle 9,30 per la passeggiata ludico-motoria di 3 km, un’ora dopo invece con il segnale radio si darà il via alla gara competitiva. Anche quest’anno la zona di partenza e arrivo sarà posizionata davanti l’ingresso del Giardino Inglese, che sarà utilizzato come zona ristoro finale e area giochi che per tutta la giornata coinvolgerà i partecipanti. Rispetto agli anni passati, infatti, i più piccoli saranno coinvolti in una serie di attività con campi di basket, di calcio a 5, di pallavolo e  un’area fitness.

Facebook
 

Atletica leggera

Discipline orientali

Pallacanestro

Nuoto

Montagna

Centro oculistico San Lorenzo