Comitato Territoriale

Bologna

Tiro con l'Arco

UNA FRECCIA PER CHIARA

Domenica 11 luglio si è svolta a San Giovanni in Marignano (RN) la finale del Campionato Regionale di Tiro con l'Arco Storico. Un minuto di silenzio per Chiara, giovane arciera.

Chiara rimarrà sempre nei nostri cuori. Ma un evento così dirompente non può e non deve limitarsi ad un nostro necrologio, sia pur sentito e doveroso. La tragedia abbattutasi sui genitori di Chiara e sulla collettività di Monteveglio nella provincia bolognese deve mettere in moto azioni concrete che servano a tutti noi: al di là del dolore e del lecito sentimento che ci vede tutti uniti, tale tragedia merita una risposta costruttiva.

Le frecce scagliate in cielo per onorare Chiara in questi giorni voleranno lontano.
Domenica 11 luglio, a San Giovanni in Marignano (RN) la finale del Campionato Regionale di Tiro con l'Arco Storico - SdA Giochi - Emilia Romagna UISP aps ha visto tutti gli arcieri partecipanti osservare un minuto di silenzio dedicato a lei, a cui ha fatto seguito un volo di frecce verso l'alto.

Gli Arcieri del Melograno di Monteveglio, da anni impegnati nella promozione del tiro con l'arco storico, ludico e culturale hanno perso una loro giovanissima promessa, una ragazza sensibile, dolce e attiva, impegnata in ambito sociale.
Gli istruttori che l'hanno seguita, i compagni di attività, non riusciranno mai a colmare questo vuoto. Ma questa perdita riguarda tutti noi, ci deve spingere insieme ad una riflessione, a cui deve seguire un'azione non solo simbolica.
UISP Bologna si impegnerà a tale scopo.

Alcune foto della finale del Campionato Regionale di Tiro con l'Arco Storico:

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
SPONSOR
RIFERIMENTI E RECAPITI

Responsabile: Vittorio Brizzi
Via della Industria 20, 40138 Bologna

Tel. 392 6072122

Email: arco.giochi@uisp.it

Orari e giorni
Telefonare per appuntamento

Nato come strumento per la caccia, poi riadattato per la guerra, il tiro con l’arco è oggi uno sport a tutti gli effetti che ha saputo mantenere inalterato il suo fascino antico.

Approdato ai Giochi Olimpici nel 1930 con la sua disciplina dedicata, conta numerose specialità e diverse tipologie di arco. Dal tiro di campagna al tiro al volo, fino ad arrivare ai più recenti esperimenti di Archery Combat. Quello che sulle pitture rupestri appare come un semplice bastone di legno ricurvo trattenuto da lacci vegetali, ha fatto enormi passi in avanti ponendosi in competizione con le armi da fuoco per precisione ed efficacia.

Nonostante la tecnologia ne abbia rivoluzionato le potenzialità quindi, il tiro con l’arco rimane uno sport di nicchia, capace di regalare emozioni intense a chi ha la fortuna di provarlo in un contesto sano e preparato come quello di UISP.