Nazionale

A ciascuno il suo movimento: la ginnastica dolce Uisp

A Piacenza e Dalmine (BG) due esperienze di sportpertutti, con esercizi pensati per anziani e persone con disabilità

 

Sono diversi gli elementi che favoriscono il benessere della persona: una sana alimentazione, relazioni sociali, buonumore e movimento fisico. Ma non bastano dei vestiti comodi e scarpe da ginnastica per fare sport, bisogna anche capire quale ginnastica sia adatta al corpo di chi pratica. Soprattutto, è necessario che vi sia una ginnastica adattata all’età e alle condizioni fisiche di ciascuno e ciascuna. Per questo i Comitati Uisp organizzano in tutta Italia corsi di ginnastica dolce per promuovere il diritto di ogni persona a fare sport, a prescindere dall'età e dalle abilità del corpo. Ve ne raccontiamo due.

A Sforzatica di Dalmine (Bg) il comitato Uisp di Bergamo organizza ormai da diversi anni il corso di ginnastica dolce dedicato alla grande età, sotto la guida di un'istruttrice con oltre quarant'anni di esperienza, Marzia Mazzoleni. Quando ha cominciato, il concetto di attività motoria per il benessere non era ancora molto radicato: "Il nostro è stato il primo corso in assoluto nella zona dedicato agli adulti, rappresentando allora una novità assoluta per un uso alternativo delle strutture già esistenti in paese, come le palestre comunali", racconta Mazzoleni. La ginnastica dolce che propongono ha un approccio ludico-motorio, che include musica, balli popolari e latinoamericani: "In questo modo riusciamo a coinvolgere anche corsiste con difficoltà motorie, che si sentono accettate e parte di un gruppo - spiega Mazzoleni - in tutti questi anni abbiamo avuto diversi partecipanti con difficoltà eterogenee, fisiche o mentali, e la ginnastica dolce è sempre stata per loro di grande aiuto”. In controtendenza con l'esigenza di un tempo sempre più frazionato, il comitato ha inoltre deciso di dilatare la durata della lezione, da un'ora a un'ora e mezza, "in modo di poter fare le cose con calma", precisa Mazzoleni. 

A Piacenza, da circa un mese sono ripresi i corsi rivolti alla terza età, promossi dal comitato Uisp Piacenza assieme al Comune. Si tratta di un ciclo di 24 lezioni della durata di tre mesi, ma l'offerta completa prevede ben 15 corsi, dislocati in diverse sedi, fra centri sportivi, palestre e parrocchie. Il comitato supporta poi corsi anche nella provincia in collaborazione con i comuni o, come nel caso ddi Castel San Giovanni, con il Circolo anziani locale. Fra gli oltre 450 iscritti, 280 solo nella città di Piacenza, l'articolo pubblicato dal comitato menziona tre "fedelissime": Maria, classe 1931, Giuliana, classe 1932, e Alda, anche lei classe 1932. Anche in questo caso, l'attività di ginnastica dolce è strutturata in chiave ludico-motoria, promuovendo non solamente l'aspetto del benessere fisico, ma anche e soprattutto quello della socialità. Lo sport offre un'occasione per stare insieme, condividere momenti ed emozioni assieme ai propri pari. (Lorenzo Boffa)

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

 

UISPRESS

PAGINE UISP

BILANCIO SOCIALE UISP

FOTO

bozza_foto

VIDEO

bozza_ video

Podcast

SELEZIONE STAMPA

BIBLIOTECA UISP

SPECIALE COVID-19