Nazionale

“Movimenti coraggiosi”: partita la nuova stagione Uisp 2019/2020

 

L'Uisp si presenta e spiega i nuovi vantaggi per chi aderisce e per le società sportive del territorio: attività, formazione, servizi, consulenze

 

La nuova stagione 2019-2020 dell’Uisp ha preso il via, tra conferme e tantissime novità. Un movimento che consolida i suoi oltre 1 milione e 300 mila associati di ogni età e un palinsesto ricchissimo di attività, campionati, iniziative, progetti, appuntamenti formativi, in ogni angolo del nostro Paese e non solo. Una rete associativa tra le più grandi e consolidate realtà in Italia e in Europa, che si basa su di un tessuto connettivo composto da migliaia di associazioni e società sportive, 140 Comitati Uisp regionali e territoriali, 19 Settori di Attività, tutti impegnati in “Movimenti  Coraggiosi”, come annuncia lo slogan di questa nuova annata (GUARDA IL VIDEO). 

“Una grande Uisp, associazione di promozione sociale e sportiva, una missione unica che ben si sintetizza nel nuovo Statuto – spiega Tiziano Pesce, vicepresidente nazionale Uisp – e nel valore sociale dello sport declinato a 360° su tanti piani e prospettive che si intrecciano sul terreno del movimento, della salute, dell’educazione, del gioco, dell’inclusione, dell’ambiente, delle pari opportunità, delle relazioni tra le persone, dei diritti e della solidarietà internazionale”.

“Stiamo vivendo un momento di profonde trasformazioni anche sul versante dell’Ordinamento sportivo e del Terzo settore – aggiunge Pesce – una fase nuova che presenta tantissime opportunità da saper cogliere, consapevoli della responsabilità sempre maggiore data dall’essere soggetto protagonista di veri e propri percorsi di coesione sociale, di partecipazione attiva, di democrazia, con lo sguardo teso agli obiettivi dell’Agenda Globale 2030 delle Nazioni Unite”.

Ma, che cos’è in concreto l’Uisp? Perché conviene associarsi a chi pratica attività sportive? Dove è possibile incontrarla? Quali sono i servizi e le opportunità riservati ai soci? Presentiamo l’associazione così articolata seguendo l’impianto del Vademecum Uisp 2019-2020, pubblicazione curata dall’Ufficio Stampa e comunicazione nazionale Uisp in collaborazione con la Delega Sostenibilità e Risorse nazionale Uisp, che viene consegnata a tutte le associazioni e società sportive dilettantistiche, agli enti del terzo settore che scelgono di affiliarsi. Si tratta di una pubblicazione di 132 pagine tutte a colori, riccamente illustrate con foto che provengono dalle tante attività associative, che contiene informazioni e indicazioni, raccontando i valori dell’Uisp, la sua storia, i progetti, le sue strategie. 

Che cos’è l’Uisp. A questo tema è dedicata la prima parte del Vademecum Uisp. L’attività fisica, lo sport e il gioco sono un grande fenomeno del nostro tempo e l’Uisp ne è protagonista da 72 anni nel nostro Paese, grazie alla sua presenza capillare sul territorio. Il capitolo è aperto dall’editoriale di Vincenzo Manco, presidente nazionale, che illustra lo slogan di quest’anno, che tiene insieme valori, politiche e attività: “Movimenti Coraggiosi”. Inoltre è possibile trovare informazioni sull’identità Uisp (anche visiva, con informazioni sull’utilizzo del logo), sulla sua storia, sui numeri dello sport. 

Che cosa fa l’Uisp. Nella seconda parte del Vademecum Uisp vengono presentate le grandi iniziative del prossimo anno, da Vivicittà (che si terrà il 19 aprile 2020) a Bicincittà, da Giocagin a Summerbasket, dall’Almanacco delle iniziative Antirazzisti alla Move Week. Si tratta di manifestazioni che coinvolgono centinaia di comunità cittadine e rappresentano occasioni di festa, come le iniziative per il 25 aprile e quelle per i diritti delle donne, che hanno gemmato Corse rosa con migliaia di iscritte. E poi le Finali nazionali dei Settori di Attività, Matti per il calcio, Neveuisp e le tantissime Rassegne che occuperanno il calendario, dalle danze ai giochi, dalle ginnastiche al nuoto. Ampio spazio viene dato ai progetti nazionali e internazionali, che vengono illustrati e contribuiscono a definire la fisionomia dell’Uisp: per l’inclusione, per le pari opportunità tra persone con e senza disabilità, per i rifugiati e i richiedenti asilo, per contrastare l’abbandono giovanile e il doping. E poi le storiche attività e campagne nelle carceri e nelle periferie, per stili di vita attivi e contro l’azzardo. 

Il sistema Uisp. Questo capitolo è dedicato a raccontare come funziona l’Uisp, come è organizzata, dove è possibile incontrarla. Vengono illustrati i programmi delle tre Deleghe nazionali (Sostenibilità e risorse, Formazione e ricerca, Riforma e innovazione delle attività) e delle sette Politiche nazionali (Educative, Salute e inclusione, Terzo settore, Ambiente, Genere e diritti, Impiantistica e beni comuni, Internazionale, cooperazione, interculturalità). Inoltre viene raccontato il sistema di comunicazione Uisp, con le testate nazionali Uispress e Il Discobolo, e con un baricentro nel sito internet www.uisp.it, si alimenta di informazioni caricate da altri 200 siti gestiti dai Comitati regionali, territoriali e dai Settori di Attività, tiene attivi canali multimediali sui social network. Ampio spazio viene dedicato alla governance nazionale Uisp, con i 19 Settori nazionali di attività, tutte le responsabilità e i riferimenti organizzativi. Vengono indicati indirizzo e telefono dei 140 Comitati regionali e territoriali Uisp. Viene pubblicato lo Statuto nazionale dell’Uisp, particolarmente importante in quanto recentemente approvato dall’Assemblea congressuale nazionale di Chianciano Terme (Si) del giugno 2019. Infine vengono pubblicati tutti i riconoscimenti istituzionali dei quali gode l’Uisp e dei Protocolli d’Intesa con Ministeri (il più recente è quello rinnovato nel luglio 2019 con il DAP-Dipartimento Attività Penitenziaria del Ministero della Giustizia). Il servizio civile nell’Uisp viene garantito dall’appartenenza ad Arci Servizio Civile, che è un ente accreditato e del quale Uisp è tra i fondatori. 

Guida Associativa. Si tratta della quarta ed ultima parte del Vademecum, particolarmente rivolta ai soci collettivi affiliati. Si danno utili indicazioni per la gestione amministrativa e fiscale, il Tesseramento e l’assicurazione (con importanti novità sulle garanzie per i volontari degli enti del terzo settore e sulle indennità forfettarie per gli infortuni) e viene presentata l’Area Riservata web Uisp 2.0 con tutti i servizi a loro riservati. Al portale si accede inserendo il codice società e di affiliazione e qui vengono pubblicate le circolari informative sulle novità normative, la Guida pratica per la corretta gestione, la modulistica, ecc.  L’Area Riservata 2.0 presenta al suo interno, lo ricordiamo, diversi applicativi, quali l’Albo Nazionale Formazione, la Piattaforma Uisp-Coni 2.0 e, a breve, il nuovo applicativo “Richiesta Tesseramento web”.  (I.M. – Gruppo Redazionale Pagine Uisp)

 

Archivio video

ATTESTATO VIVICITTA' 2019

Facebook

Partner istituzionale

Fornitore ufficiale