Comitato Territoriale

Bologna

Le attività dell'Osservatorio contro le discriminazioni nello sport

L'attività dell'Osservatorio nazionale contro le discriminazioni nello sport, il ruolo dell'Uisp nella lotta contro le discriminazioni

Durante la puntata del 2 giugno di "Grinta e passione... lo sport", trasmissione dedicata allo sport inclusivo in onda su Radio 32, è intervenuta Raffaella Chiodo, rappresentante Uisp nella rete FARE-Football Against Racism in Europe, per parlare dell'Osservatorio nazionale contro le discriminazioni nello sport, costituito nel 2020 da Unar-Ufficio nazionale contro le discriminazioni, Uisp e Lunaria. Il progetto si occupa di raccogliere segnalazioni di casi di discriminazione nello sport, soprattutto quello amatoriale, dove eventi di questo tipo sono spesso ignorati dai media. La trasmissione è stata anche l’occasione per ricordare Mauro Valeri, sociologo e storico del razzismo nello sport italiano, a cui questo osservatorio è dedicato

ASCOLTA L'AUDIO

L'obiettivo dell'Osservatorio è sensibilizzare, diffondendo una cultura del rispetto non solo fra i giocatori ma anche fra le figure di riferimento: "Se un allenatore dice ad esempio: ‘stai giocando come una femminuccia’ a un bambino che gioca a pallone, viene percepito come una cosa non offensiva. Invece è profondamente offensiva e discriminatoria. E questo progetto è utile anche perché sensibilizza gli operatori e le persone che talvolta sottovalutano le parole che dicono ai ragazzi”, ha sottolineato Chiodo. 

Il progetto si concluderà a settembre, una volta raccolti i dati raccolti Lunaria si occuperà di analizzarli e stilare un report, che verrà condiviso nel corso di un evento dedicato. Quella sarà anche un'occasione per fare rete, perchè, come ricorda Chiodo: "Per questo monitoraggio è importantissimo il ruolo delle organizzazioni sociali. Bisogna stare sempre attenti, perché ci sono casi in cui siamo tornati anche molto indietro rispetto a certe conquiste”.

Al termine dell'intervista è stato rinnovato l'appuntamento per "Uisp Roma per l’inclusione – Sport per crescere insieme", una giornata molto importante di sport inclusivo che si terrà il 18 giugno all' impianto Fulvio Bernardini di Roma, nel quartiere Pietralata, organizzata da Uisp Roma: "Con Uisp ci battiamo per l’attività fisica come un diritto umano al movimento", ha detto Chiodo in conclusione. (a cura di Lorenzo Boffa)

Fonte: Uisp Nazionale

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE

PARTNER
NEWS

LEGGI TUTTE LE NOSTRE NEWS (1)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

FOTO GALLERY

VISITA LA NOSTRA GALLERY

ESPLORA LA NOSTRA VIDEO GALLERY

ESPLORA LA NOSTRA VIDEO GALLERY (1)