Comitato Territoriale

Cirie Settimo Chivasso

CENTRO ESTIVO 2024 A CASCINA OSLERA

 

Dopo una serie di riflessioni, anche ques'anno il Comitato Territoriale UISP Ciriè Settimo Chivasso APS è intenzionato ad attivare il suo Centro Estivo presso Cascina Oslera, come sempre grazie alla collaborazione dei nostri Istruttori ed Educatori, adeguatamente formati.

Per una serie di problematiche, siamo stati costretti a prendere una decisione sofferta: quella di far partire le attività solo con un numero minimo di iscrizioni pari a 25 tra bambini e ragazzi. Se il numero non verrà raggiunto, l'acconto di 50 euro da versare entro il 25/05 verrà restituita.

Clicca QUI per scaricare il volantino con tutte le informazioni necessarie.

Clicca QUI per scaricare la Scheda d'Iscrizione

QUI il video realizzato dai nostri Istruttori!

QUI un breve video degli animali di Cascina Oslera e dei suoi meravigliosi spazi verdi!

 

IL PROGETTO EDUCATIVO

Il progetto di Centro Estivo prevede di costruire l'opportunità, in termini di spazio e di tempo, da destinare al gioco e alle attività motorie nei bambini della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria Inferiore, al fine di favorire comportamenti riconducibili ad uno stile di vita attivo -improntato all'acquisizione di abitudini alimentari sane e al movimento in attività di gioco libero- approfittando del periodo estivo. Il contesto è quello del gruppo, poiché da sempre quest'ultimo favorisce la sperimentazione di scambi relazionali e la maturazione psicologica ed affettiva del bambino, in un setting di tutela e protezione.

La nostra proposta pedagogica si basa sull’Outdoor Education, ovvero su un orientamento pedagogico ben preciso in cui l’ambiente è assunto come spazio di formazione, dove esperienze e conoscenze sono strettamente collegate. I pedagogisti di riferimento sono Dewey e Kolb, promotori del learning by doing -imparare facendo. Fare Outdoor Education non significa semplicemente spostare all’aperto tutte le attività che prima si svolgevano al chiuso, ma è un vero e proprio approccio sistemico in  cui l’ambiente esterno assume la valenza di un contesto educante che, oltre a favorire l’apprendimento, offre l’opportunità di rafforzare il senso di rispetto per l’ambiente naturale e consente di esprimere e potenziare le competenze emotive-affettive, sociali, espressive, creative e senso-motorie (fonte: Wattchow e Brown, 2011).

METODOLOGIA

  • Riscoperta del gioco
  • Attività multisportive organizzate e “a scelta”, in presenza di istruttori qualificati
  • Gioco libero
  • Pranzo condiviso
  • Passeggiate 
  • Attività prevalentemente all'aria aperta

DESTINATARI: dai 6 ai 14 anni

Le attività proposte risultano particolarmente adatte ai soggetti che per svantaggio personale, culturale, sociale, difficilmente riescono, nell'ambito di attività motorie strutturate, a costruire un’immagine positiva del proprio sè. Essere protagonisti di attività ludiche e di movimento, in maniera costruttiva e migliorativa, contribuisce a sviluppare fiducia sia in se stessi che negli adulti che li affiancano. 

ORARI: 8:30-17:00 entrata scaglionata 8:30-9:00 - uscita scaglionata 16:30 -17:00

STAFF: Coordinatrici e coordinatori con esperienza pregressa nella gestione dei centri estivi. Istruttori SUISM e operatori UISP qualificati, suddivisi in base al numero degli iscritti e ad eventuali linee guida.