Comitato Territoriale

La Spezia e Val di Magra

Bicincittà : Piazza Brin

Piazza Brin, punto centrale del quartiere Umberto I, è circondata da portici continui su tre dei suoi lati, mentre lungo i quarto lato sono altri portici e la facciata della Chiesa della Scorza. Inserita nella rete urbana, è attraversata dall'odierno corso Cavour. È divenuta, sin dal momento della sua creazione, il "cuore" del quartiere e il punto di incontro non solo degli abitanti, ma anche della vita urbana in generale.

La creazione della piazza.

L'Amministrazione Comunale già dal 1885 aveva lasciato libere le porzioni territoriali che convergevano sulla piazza, affidando ai privati la cura di erigere edifici di maggior spessore estetico. Fino a quella data l'area era una zona acquitrinosa, successivamente bonificata grazie all'impiego di materiale degli scavi dei bacini dell'Arsenale, che aveva reso più salubre il luogo.

La fontana.

La piazza è caratterizzata dal giardino centrale, creato nel secondo dopoguerra e soprattutto dalla Fontana delle voci, opera di Mirko Basaldella nel 1955. La fontana è composta da più materiali: la pietra, il bronzo, il rame, l'ottone, il ferro, il cemento, il legno, il gesso e lo styrofoam, particolare schiuma isolante a base di polistirene. Sia la struttura che il basamento sono rivestiti da mosaici veneziani, che conferiscono particolare luminosità alla composizione.

 

UISPRESS

PAGINE UISP

SELEZIONE STAMPA

Progetti uisp - banner

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE