Comitato Territoriale

La Spezia e Val di Magra

Liguria, le disposizioni per le attività sportive dal 4 maggio

Le novità e le norme da seguire, tra Ordinanza regionale, DPCM e Circolare del Ministero dell’Interno

È stata emessa l’Ordinanza della Regione Liguria n. 25/2020 – Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 relative a interpretazione attuativa sul territorio della regione Liguria delle disposizioni di cui al DPCM del 26 aprile 2020.

Di particolare interesse, per le attività sportive e motorie, i punti 6, 7, 8, 9, 10, 11, 16, 17.

Nello specifico, al punto 7, le novità:

“è consentito svolgere nell’ambito della Provincia o Città Metropolitana di appartenenza, dalle ore 6 alle ore 22 e nel pieno rispetto del distanziamento sciale di metri 2, le attività motorie quali ad esempio:

  • corsa, tiro con l’arco, utilizzo della bicicletta, arrampicata sportiva, trekking, mountain bike, tennis singolo, passeggiata a cavallo;
  • attività sportive acquatiche individuali (ad esempio wind surf, attività subacquee, canoa, canottaggio, pesca, vela in singolo)

Esclusivamente in modalità individuale (fatto salvo quanto espressamente riportato da DPCM per minori e persone non autosufficienti);
È comunque vietato avvalersi di tutte le strutture ad uso comune quali ad esempio spogliatori, bagni, docce e bar che devono restare chiusi.

Consentita anche, individualmente, la pesca sportiva e ricreativa, sia in acque interne che in mare (punto 11).
Per quanto riguarda gli allenamenti degli atleti (riconosciuti dalle Federazioni di interesse nazionale ma che praticano sport di squadra) al punto 8 si richiama la circolare del Ministero dell'Interno che li autorizza ad allenamenti individuali.

Sono consentiti gli spostamenti con mezzo proprio all'interno del territorio della Provincia o Città Metropolitana di appartenenza per raggiungere il luogo dove svolgere l'attività sportiva o l'attività motoria.

E' poi consentito svolgere le passeggiate all'aria aperta in modo individuale o in compagnia di residenti nella stessa abitazione nell’ambito della Provincia di appartenenza dalle ore 6 alle ore 22 e nel rispetto del distanziamento sociale di almeno metri 1.

Clicca sui seguenti link per scaricare:

-DPCM del 26 aprile 2016

-Circolare del Capo di gabinetto del Ministero dell'Interno del 2 maggio 2020

Nota Bene: verificare eventuali Ordinanze emanate da singole Amministrazioni Comunali che potrebbero variare le disposizioni dell'Ordinanza di Regione Liguria.

 

UISPRESS

PAGINE UISP

SELEZIONE STAMPA

Progetti uisp - banner

BIBLIOTECA UISP

GIORNALE RADIO SOCIALE