Comitato Territoriale

Cirie Settimo Chivasso

… E “NO” ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

Anche quest’anno il nostro Comitato è stato al fianco della Commissione e dell’Assessorato alle Pari Opportunità -nella persona di Angela Grimaldi- della città di Caselle Torinese nell’organizzazione e nella partecipazione della 3a edizione di Liber* di Muoversi, manifestazione organizzata in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne.

Tante le realtà coinvolte in prima fila nell’organizzazione di questo evento: le associazioni “La Rete delle Donne”, “eDuChiAmo. cultura, diritti e prevenzione”, “Educazione Prevenzione e Salute”, il movimento “Se non ora, quando?”, il Comitato Provinciale ANPI Torino, la Libera Associazione Commercianti e Artigiani di Caselle e la Filmar Running, tra l’altro affiliata del Comitato Ciriè Settimo Chivasso. L’edizione 2019 avrebbe dovuto svolgersi in due giornate consecutive -domenica 24 e lunedì 25 novembre- ma le pessime condizioni meteorologiche della settimana appena trascorsa hanno costretto gli organizzatori a sospendere le iniziative previste, in attesa di un miglioramento. Tuttavia non è stato rimandato un momento profondamente simbolico legato alla manifestazione: l’accensione della Fiaccola Olimpica. “Una fiamma per rappresentare tutte quelle vittime di femminicidio, la cui vita è stata spenta, ma il cui ricordo al contrario continuerà a illuminare il cammino di tutte le altre donne. Perché quando una donna lotta per coloro che sono state uccise, in realtà lotta per tutte” ha commentato l’assessora alle Pari Opportunità Angela Grimaldi. Concetti ripresi anche dalla presidentessa della Commissione Pari Opportunità Loredana Bagnato, che ha anche ringraziato il Comitato UISP per essere sempre un alleato solido e solidale nell’organizzazione di manifestazioni importanti come questa. L’impegno del comune casellese, in ogni caso, non si esaurirà nell’arco di queste due giornate, proprio come ricordato da Lisa Sella, membro della Commissione Pari Opportunità e vice-presidentessa del nostro Comitato. “Oggi iniziamo una serie di incontri tematici relativi ai luoghi della violenza, che si estenderanno fino a marzo 2020. Si inizierà a dicembre con la violenza domestica, a cura de “La Rete delle Donne”, si proseguirà a gennaio con la violenza del linguaggio, illustrato da “Se non ora, quando?” e a febbraio con la violenza sul lavoro spiegato da “eDuChiAmo”, per concludersi a marzo con la violenza in guerra, raccontata dall’ANPI Comitato Provinciale di Torino”. Durante la cerimonia, è intervenuto anche il presidente del Comitato Ciriè Settimo Chivasso Ferruccio Valzano, che ha sottolineato la grande soddisfazione, da sportivo, di avere tra le mani un simbolo importante come la Fiaccola Olimpica, emblema dell’importanza dello sport e di valori quali fair play e integrazione. In ultimo è intervenuto il sindaco Luca Baracco. “Quella dell’eliminazione della violenza contro le donne è una battaglia che siamo chiamati necessariamente a vincere. Trovarsi qui oggi vuol dire abbattere il muro del silenzio”. La Camminata vera e propria è quindi rimandata a data da destinarsi, ma è ancora possibile iscriversi: tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione “Educazione Prevenzione e Salute”, che si occuperà di promuovere progetti sul tema rivolti alla comunità di Caselle.

 

Archivio fotografico

Rassegna stampa

Promozione alla salute