Comitato Territoriale

Cirie Settimo Chivasso

IRIS

Il Progetto IRIS Roma Integration through Sport ha come obiettivo contrastare stereotipi sui Rom  e loro diffusione, combattendo stereotipi vecchi e nuovi la cui persistenza e diffusione sono la causa di atteggiamenti razzisti, azioni discriminatorie, ed episodi violenti contro la popolazione Rom. Lo sport è un potente strumento di integrazione e verrà usato nelle scuole e nelle associazioni sportive per unire ragazzi Rom e non Rom, a prescindere dal loro paese d'origine, la famiglia e le competenze sportive.

I gruppi target del progetto sono: ragazzi Rom e non Rom di età compresa tra i 10 e i 18 anni nelle aree ad alta concentrazione di popolazione Rom; rappresentanti delle ONG sportive e non sportive che lavorano con i bambini, le associazioni Rom, associazioni di genitori; rappresentanti delle amministrazioni locali, di scuole, ministeri, agenzie pubbliche per la difesa dei diritti dei bambini, rappresentanti dei media. I gruppi target coinvolti indirettamente sono cittadini ordinari, che riceveranno informazioni sul progetto di materiale mediatico e promozionale aumentando la sensibilità sul problema dell'integrazione dei Rom al fine di dimostrare che i Rom integrati sono cittadini al pari degli altri.

Uno dei principali problemi riguardanti l'integrazione dei Rom è l'abbandono precoce della scuola da parte dei ragazzi Rom. Esiste un'alta percentuale di ragazzi Rom che lasciano la scuola all'età di 10-12 anni. Una delle cause è la bassa motivazione dei genitori ad avere dei figli istruiti, l'altra è da ricondursi alla discriminazione e al bullismo che subiscono i Rom dai coetanei non Rom. Il Progetto IRIS offrirà opportunità ai bambini di fare conoscenza in modo da superare i pregiudizi.


  

 

PUNTO UISP

Il Comitato su NONSOLOCONTRO

ARCI SERVIZIO CIVILE

Il Comitato UISP Ciriè Settimo Chivasso è un ente accreditato ARCI Servizio Civile

Il comitato selezione volontari del servizio civile, clicca sulle immagini per saperne di più!