Comitato Territoriale

Cirie Settimo Chivasso

[RE]ENTER

Questo progetto si concentra sullo scambio di buone pratiche relative a strumenti psicoeducazionali che hanno il potenziale per contribuire al rafforzamento delle capacità di funzionari e professionisti della libertà condizionale all'interno e all'esterno del carcere, nonché di professionisti e volontari che lavorano presso ONG o altre organizzazioni occupate da ex prigionieri come gruppo target di servizi. Il progetto mira a colmare le lacune che emergono dalla mancanza di servizi efficaci forniti ai prigionieri e agli ex detenuti e a rafforzare i professionisti e i volontari che lavorano in settori e contesti dei prigionieri pertinenti. Si stima che 450 professionisti e volontari saranno formati e acquisiranno le conoscenze e gli strumenti necessari per aumentarne l'efficacia. Le sessioni di formazione cui parteciperanno i partecipanti includono l'esplorazione di strumenti psicoeducativi innovativi, consulenza occupazionale, etica, gestione dei casi e supervisione ai professionisti. La metodologia che verrà utilizzata si basa sul metodo del quadro logico che è un approccio sistematico e partecipativo per la progettazione e la pianificazione del progetto. LFM aiuta a comprendere due componenti del successo del progetto:

  • Successo della gestione del progetto e
  • Successo del prodotto.

I risultati attesi includono lo sviluppo delle capacità dei professionisti che saranno formati, ma anche di altri professionisti che avranno l'opportunità di apprendere attraverso l'accesso aperto al materiale che verrà pubblicato dopo il completamento del progetto. Inoltre, grazie allo scambio di buone pratiche tra i partner, le organizzazioni coinvolte saranno in grado di fornire servizi più efficienti, credibili e validi a detenuti ed ex detenuti. Infine, ma non meno importante, l'impatto del progetto include il coinvolgimento dei partner nella decisione delle parti interessate su questioni fornite servizi presso strutture correttive che possono contribuire a un cambiamento sociale.

 

Archivio fotografico

Rassegna stampa

Promozione alla salute

Progetto RIMA

Pagine UISP

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER