Comitato Regionale

Emilia-Romagna

A Parma si corre nella riserva del Po. Un trail tra pioppi, olmi e aceri campestri

Il 21 febbraio si è disputata la gara in ambiente naturale abbinata a percorsi guidati anche per tutti gli amatori.

Una gara invernale di podismo Uispdi Redazione Uisp Parma


PARMA - Occhi puntati su Mezzano Inferiore (PR) per la prima edizione del "Winter Trail del Po - Memorial Giorgio Giorgi e Paolo Reverberi", corsa podistica che si è tenuta domenica 21 febbraio, nella quale atleti ed amatori si sono sfidati tra pioppi, olmi ed aceri campestri. Il percorso, di circa 10 km, si è infatti snodato sugli antichi sentieri che attraversano la riserva naturale "Parma Morta", gioiello del comune del parmense. Inserita nel circuito "VA-Trail Runners - Parks Trail", quello di Mezzano è un appuntamento unico nel suo genere: una gara che unisce alla passione per la corsa la possibilità di visitare un lembo ancora intatto del territorio naturalistico della bassa parmense. La riserva naturale Parma Morta è infatti una preziosa testimonianza delle antiche dinamiche fluviali della pianura.

L'area protetta è situata interamente nel comune di Mezzano tra le foci dei torrenti Parma ed Enza e tutela un tratto lungo quasi 5 km dell'antico alveo fluviale nel quale, sino alla metà dell'Ottocento, scorrevano le acque del torrente Parma prima di confluire nell'Enza. Nel 1870 la deviazione del Torrente Parma portò questo corso d'acqua ad immettersi direttamente nel Po lasciando l'ultimo tratto escluso dal flusso diretto delle acque e dando così origine alla Parma Morta. Il ramo fluviale abbandonato è oggi una zona umida fitta di canneti ed accoglie piante e animali che non trovano più spazio nell'ambiente circostante. La gara sarà quindi un'opportunità per i podisti per cogliere la bellezza paesaggistica facendosi accompagnare lungo il percorso dai suoi colori e cogliendo l'intima essenza di questi luoghi sospesi nel tempo. Il "Winter Trail del Po - Memorial Giorgio Giorgi e Paolo Reverberi" è stato organizzato dal gruppo sportivo "La Veloce" in collaborazione con la polisportiva dell'Unione Bassa Est ed ha previsto anche una "passeggiata" guidata su un circuito più breve riservata a tutti coloro che amano camminare nella natura ma non hanno voluto affrontare il percorso di gara.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp