Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Al centro, lo sport

Sabato 28 settembre l'inaugurazione del PalaMedolla, la struttura polisportivo costruita dalla Uisp nel cratere nel terremoto del 2012

di Alessandro Trebbi - redazione Uisp Modena


Il nuovo palasport di MedollaMEDOLLA (MO)
- Inaugurerà sabato 28 settembre, con una giornata di "sportpertutti" e divertimento, il nuovo palasport di Medolla. Una tensostruttura ampia e funzionale, frutto del lavoro di circa un anno e degli sforzi economici della Uisp Modena, del Comune di Medolla, di RadioBruno e di tanti altri finanziatori che non hanno voluto far mancare il loro sostegno a una delle realtà più duramente colpite dal terremoto del maggio 2012. La struttura si trova nel centro di Medolla, adiacente al campo da calcio, a quello da tennis e alla pista per pattinaggio e street basket del parco cittadino. Insomma, un vero e proprio angolo polisportivo nel cuore del cratere del sisma, che permetterà a tanti giovani di riprendere quel filo diretto con l'attività agonistica e amatoriale bruscamente interrotto poco più di un anno fa.

L'impianto polifunzionale è vicino ai campo da calcio, da tennis e alla pista da pattinaggioLa giornata di inaugurazione inizierà con il taglio del nastro alla presenza delle autorità e si snoderà in un percorso dedicato a tutti, a dimostrare anche la polifunzionalità dell'impianto: inizieranno le ragazze della polisportiva La Torre Medolla con un'esibizione di ginnastica ritmica; dalle 16,30 spazio prima alla pallavolo e poi al basket, due degli sport più praticati nella comunità medollese. In contemporanea, appena fuori dalla struttura, un torneo di tennis sul campo in sintetico gestito da Uisp, il tutto accompagnato dalla musica e dall'animazione di Radio Bruno che ha profuso non pochi sforzi per aiutare la comunità di Medolla a costruire quello che è un vero e proprio gioiello sportivo.
L'esterno del PalaMedolla - RadioBruno"Grazie a tanti aiuti di solidarietà - raccontano all'unisono Andrea Covi e Paolo Belluzzi, rispettivamente presidente e direttore sportivo della Uisp Modena - finalmente potremo inaugurare questo nuovo palazzetto dello sport. Un impianto per tornare a dare ai cittadini della bassa modenese l'opportunità di praticare sport in maniera serena. Un ritorno alla normalità e alla salute psicofisica che deve passare anche attraverso lo sport: proprio per questo Uisp Modena ha impegnato tante risorse, umane ed economiche, per la realizzazione di un progetto tanto ambizioso quanto utile come quello del palasport di Medolla". Un palasport il cui nome provvisorio è PalaMedolla - RadioBruno, che da ottobre sarà aperto a tutti i cittadini di Medolla e non solo.

FuoriArea.Net

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Differenze in Gioco

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp