Comitato Regionale

Emilia-Romagna

L'ABC del fitness per la salute

Domenica 27 ottobre si terrà un workshop dedicato a operatori sportivi Uisp, nell'ambito del progetto europeo "Move Transfer".

 

della redazione Uisp Emilia-Romagna

 

BOLOGNA - Domenica 27 settembre, presso la palestra "Sempre Avanti" di Bologna dalle 9,30 alle 14,30, si terrà un workshop gratuito sul tema del  fitness per la salute, organizzato da Uisp Emilia-Romagna come partner del progetto europeo "Move Transfer". L'obiettivo è quello di trasmettere buone pratiche per la salute tra i Paesi europei partecipanti.  

Move transfer è un progetto di partenariato collaborativo che intende trasferire il modello sloveno degli healty clubs in diversi Paesi europei. Un programma iniziato da cinque anni dall'associazione International Sport and Culture Association (ISCA ), con l'obiettivo di condividere e migliorare le buone pratiche sportive, coinvolgendo nuovi partners e nuove organizzazioni. Nello scambio che si svolgerà a Bologna sono coinvolti Italia, Romania e Slovenia.

Il progetto, finanziato dall'Unione Europea, parte dal presupposto che l'inattività fisica riguarda ormai il 46% dei cittadini europei, vedendo un incremento del fenomeno di sette punti percentuali in otto anni, come riporta l'ultima ricerca Eurobarometro del dicembre 2017. Lo scopo generale di questo progetto è quello di incoraggiare la partecipazione allo sport e all'attività motoria, supportare la mobilità internazionale e lo sviluppo di good practices.

Il workshop è dedicato ai coach dei centri cardio-fitness affiliati alla Uisp Emilia-Romagna, prevede due ore di formazione teorica seguite da tre ore di esercizi pratici. Verranno illustrati e spiegati gli esercizi fondamentali da conoscere per poter aiutare al meglio chi si avvicina alla pratica. L'incontro si svolgerà  domenica mattina con gli  insegnanti sloveni  teorizzatori  de "L'ABC del fitness per la salute",  che si sta espandendo nelle varie palestre europee.  I centri cardio-fitness che partecipano avranno la possibilità di candidarsi in loco per ottenere la certificazione europea "Centro di qualità" riconosciuta dall'Unione Europea. Il giorno dopo ci sarà invece a Palazzo d'Accursio un incontro pubblico di presentazione del progetto e delle palestre candidate a ricevere questo importante riconoscimento.

FuoriArea.Net

Differenze in Gioco

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Progetto Cuore

Progetto Assieme

Questionario soci Uisp

Questionario soci Uisp