Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Ju Goshin Jitsu

Dall'11 novembre 2017 verrà avviato il Corso Regionale di Ju Jitsu per cinture nere, 1° e 2° dan e preparazione al 3° dan. Le lezioni saranno sette, con cadenza mensile. Il corso è aperto anche alle cinture nere di Judo, Karate e Aikido. Qui ulteriori informazioni
Seconda lezione giovedì 16 dicembre al Centro sportivo Komodo, Via Sorte 2, Campegine (RE)

Abbiamo finalmente anche un Gruppo Facebook al quale iscrivervi e mettere "Mi Piace", per vedere le informazioni e le ultime novità!
Cercateci alla voce Ju-Goshinjutsu ADO UISP

Il gruppo Goshinjitsu ADO Uisp nasce nel 1989 con il M° Otello Bisi, già responsabile tecnico del settore Judo, ed il M° Vincenzo Mordacci, ex agonista di Judo e responsabile agonistico regionale ADO. La loro voglia di conoscere il mondo delle arti marziali fece sì che nascesse il settore. Ora il gruppo è diretto dal M° Mordacci, dopo la prematura scomparsa del M° Bisi.

Il metodo prende spunto da due delle piu importanti scuole di Jujutsu antecedenti la nascita del Judo: la Tenshin-Shin'Yo Ryu e la Kito Ryu.

In seguito il settore Goshinjitsu dell'Area Discipline Orientali Uisp, con accordo unanime tra i vari responsabili, modifica il nome del proprio stile per rispecchiarsi maggiormente nel proprio metodo di lavoro, facendolo precedere dal termine Ju, una piccola parola dal grandissimo significato (adattabilità, cedevolezza), in linea con l'insegnamento che il gruppo diretto dal M° Mordacci cerca di portare avanti da anni. Il settore quindi, dal 2013, prende il nome di Ju-Goshinjutsu.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per gli aspiranti insegnanti di Toscana e Umbria il riferimento sarà il tecnico Luca Fondi presso il Shiro Saigo Prato.

________________________________________________________________________

Ju-Goshinjutsu No Kata sarà il nuovo kata di riferimento del nostro gruppo di Jujitsu, frutto di 15 anni di ricerche sulla via del ju.

Il lavoro, iniziato dal M° Mordacci con i consigli del compianto M° Bisi Otello, è ora realtà e verrà presentato ai nostri associati durante il corso Cinture Nere 2015/2016. 

Calendario Corso Cintura Nera  i corsi per cn 1/2 dan riprederanno a gennaio con 4 stage della durata di 5 ore . per le cn  2 dan di judo karate e aikido vi sara la possibilita sostenendo gli stage di poter partecipare agli esami per cn 1 dan di jujutsu  . per informaz contattare il resp tecnico mordacci vincenzo.

 

 

 

 

SABATO 21 GENNAIO KOMODO KAMPEGINE VIA SORTE 2USCITA TERRE DI CANOSSA

         

 

 

 

KATA KODOKAN G J -ATEMI NO KATA-JUNO KATA

 

 

 

   NAGE  WAZA-KATAME WAZA.DIFESE DA PRESE VARIE.-DIFESE DA ATEMI

 

 

 SABATO 21 GENNAIO A KOMODO CAMPEGINE

DALLE ORE  14,30 ALLE 18,30

CORSO C NERE DI JUJUTSU 

http://www.uisp.it/discorientali/index.php?contentId=692

 

 

  TECNICHE BASE

 

 KATAME WAZA

NAGE WAZA

I° e II° DAN

III° DAN

 

 

KATA

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.uisp.it/emiliaromagna/index.php?contentId=2526

 

 

 PRESENTAZIONE

JU-GOSHINJUTSU NO KATA

  

 

tecniche base 2/3

gruppo

 

 

 

 JAKU NO KATA

 

 NAGE WAZA

 

 

 TECNICHE BASE

IV° e V° GRUPPO

TOSCHI

NAGE WAZA

 MORDACCI

 

KATAME  WAZA

(Ripasso)

MORDACCI

 

 

 

 ESAMI

I° e II° DAN

 

 

Per informazioni inerenti il settore Jujitsu Ado, rivolgersi al responsabile tecnico Mordacci Vincenzo al 348/7160790, al responsabile di settore Toschi Tiziano o tramite la mail info@kyotocenter.it

Dove siamo:

  • Guastalla: palestra Kyoto Center
  • Reggio Emilia: palestra SDK
  • Riccione: palestra Kyai
  • Suzzara: palestra Fujiama, palestra Shiro Saigo
  • Crevalcore: palestra Chikarà 
  • Ravarino: palestra comunale
  • Urbino: Tatsu-no-Michi Bujutsu Ryu presso centro sportivo Wellness
  • Prato: palestra Shiro Saigo   
  • Modena: polisportiva nasi
  • Bibbiano: palestra Uchi Oroshi presso centro sportivo comunale
  • Pontremoli: Judo Team Lunigiana

Organigramma commissione tecnica Ju-Goshinjutsu: 

Responsabile di Settore: M°. Toschi Tiziano 4° Dan Tecnico Nazionale Jujitsu;


Responsabile Tecnico: M°. Mordacci Vincenzo - 6° Dan Jujitsu e 5° Dan di judo, Coordinatore della C.T.N. Jujitsu;


Tecnici nazionali:jugoshijutsu

  • M°. Beretta Alessandro 4° DAN
  • M°. Bonini Giorgio 4° DAN
  • M°. Storchi Stefano 4° DAN
  • Istr. Fondi Luca3° DAN

 

Tecnico e consulente esterno: M° BEertozzi Sergio 7° Dan di judo 3 dan di jugoschinjutsu.

Tecnico e consulente  M. Bertoli Massimiliano 5° Dan di judo  e 2° Dan di Jugo schinjutsu.


Programma tecnico 1° Dan jujitsu metodo Ju-Goshinjutsu: 

  • Parte generale: rei, ukemi, shintai, parate, atemi, torsioni, kamae
  • Nage waza: sasae tsurikomi ashi, o soto gari, ogoshi, seoi nage, ouchi gari, tomoe nage, kouchi gari, tani otoshi
  • Katame waza: kesa gatame, hadaka jime, ude garami, ude hishigi waki gatame, kata gatame, yoko shiho gatame, ude hishigi juji gatame, okuri eri jime
  • Difese da prese varie: NN. 1, 2, 3, 4, 5, 7 (vedi dispensa del nuovo programma tecnico)
  • Difese da atemi (pugni): NN. 1, 4, 7
  • Difese da atemi (calci): NN. 2, 4, 5 
  • Difese da armi (pugnale): NN 2,3,6
  • Difese da bastone: NN 2, 4
  • Kata: Kodokan Goshinjitsu no Kata
  • Parte agonistica: dimostrazione pratica di Fighting System, conoscenza di base del Duo-Game

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Programma tecnico 2° Dan Jujitsu metodo Ju-Goshinjutsu: 

Conoscenza del programma 1° Dan; spiegazione dei contenuti delle varie materie

  • Parte generale: rei, ukemi, shintai, parate, atemi, torsioni, kamae
  • Nage waza: seoi otoshi, harai goshi, koshi goruma, tai otoshi, morote gari, uchi mata, sukui nage, ushiro goshi, sumi gaeshi, te guruma
  • Katame waza: kuzure kesa gatame, kami shio gatame, kata ha jime, hara gatame, ude hishigi ude gatame, tsukkomi jime, juji jime (Kata, Nami, Gyaku)
  • Difese da prese varie: NN. 8, 9, 10, 11, 13
  • Difese da atemi (pugni): NN. 2, 3, 5
  • Difese da atemi (calci): NN. 1, 3, 6, 7
  • Difese da tanto (pugnale): NN. 4, 5, 7
  • Difese da jo (bastone): NN. 3, 5, 6
  • Kata: Atemi no Kata,  DAL 2018 JUGOSCHINJUTSU NO KATA
  • Difesa personale: dimostrazione di tecniche di autodifesa, evidenziando maturità della tecnica e personalizzazione, ma rimanendo sempre nei principi e criteri del metodo
  • Prova agonistica: dimostrazione pratica di fighting system con varietà di colpi e fluidità nel passaggio tra le tre fasi; conoscenza del duo games.

Normativa per passaggio ai gradi: anzianità per passaggio al I° DAN: almeno 12 mesi, punteggio minimo 48 punti; per II° DAN possibilità di esame parziale ed, in caso di una materia insufficiente, nel caso di esame parziale il candidato dovra ripeterla nella sessione successiva, mentre in caso di esame totale il candidato con 3 materie insufficienti sarà rimandato e con 4 materie insufficienti bocciato. In regioni dove non si tiene il corso specifico, gli aspiranti potranno usufruire dei corsi di altre regioni previo autorizzazione del responsabile nazionale.

Per il passaggio ai Gradi successivi, fare riferimento al Programma Nazionale Comune del settore Jujitsu ADO

                                                                  

Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Differenze in Gioco: contro la violenza di genere

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown

FuoriArea.Net

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna