Comitato Regionale

Emilia-Romagna

Rimovimentiamoci: stop alle attività en plein air, aspettando il termine della zona rossa

I limiti imposti dalla normativa anti-COVID impongono il rinvio delle attività programmate. Seguiranno aggiornamenti sulle nuove tempistiche.

 

della redazione Uisp Emilia-Romagna

BOLOGNA - Sarebbero partite il 22 marzo le attività in presenza, all'aperto e in sicurezza, previste nel calendario di Rimovimentiamoci, il progetto promosso dalla Uisp Emilia-Romagna insieme a otto Comitati territoriali della regione, che dal 15 febbraio 2021 fino a fine giugno proporrà una serie di open day per conoscere le proposte di sport gratuite e a distanza messe in piedi dalle società aderenti alla Uisp, tutte radunate in un calendario online aggiornato costantemente. Si è partiti dal 15 al 21 febbraio con la "settimana delle attività presciistiche", tutto online, con un focus speciale per le persone con disabilità. A seguire, dal 22 al 28 febbraio, la "settimana di fitness e ginnastiche dolci". Nel mese di marzo, dall'8 al 14, la "settimana delle discipline olistiche", sempre online. Adesso, con l'Emilia-Romagna in zona rossa, viene rimandato a data da destinarsi il quadro di attività all'aperto programmate inzialmente da fine marzo a fine giugno.

Quando sarà possibile ripartire, il programma prevederà la "settimana delle ruote", con attività di skate, pattinaggio e bicicletta, la "stagione verde", che vedrà protagoniste le attività nei parchi, in collina e in montagna, con iniziative di qualsiasi genere, per poi continuare con la "settimana dei giochi sportivi outdoor", come il green volley, il calcio, e il tennis e infine con la "settimana azzurra", per tutte le attività che hanno a che fare con l'acqua, su fiumi, laghi e al mare, dalla canoa alla vela al surf. Gli aggiornamenti saranno tempestivamente comunicati agli associati sui siti della Uisp in Emilia-Romagna.

Rimovimentiamoci è un quadro di nuove proposte di sport e migliorare le attività esistenti, rendendole pubbliche e disponibili per tutti i soci e le associazioni sportive, favorendo la conoscenza delle proposte di sport online, che grazie alle società affiliate Uisp hanno avuto continuità anche in questo periodo di pandemia e chiusure. Il progetto gode del sostegno della Regione Emilia-Romagna attraverso la legge 8 del 31 maggio 2017 per la "promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive".

"Abbiamo voluto aprirci ancora di più a chi non ci conosce mettendo a sistema la nostra proposta di attività motoria e benessere, radunandola per la prima volta in un unico calendario online", racconta Rita Scalambra, responsabile delle politiche di Salute e inclusione della Uisp Emilia-Romagna. "Ci siamo domandati come aiutare le associazioni sportive in questo momento di difficoltà, al contempo aiutando chi vuol fare sport ma con gli impianti chiusi vede ridotte le proprie possibilità. Lo possiamo fare con open day rivolti a tutta la cittadinanza, con attività online, per programmare la ripartenza e anche un nuovo modo di pensare lo sport". Otto i territori che aderiscono al progetto con un calendario che coinvolge la maggior parte possibile di discipline sportive.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Differenze in Gioco: contro la violenza di genere

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown

FuoriArea.Net

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna