Comitato Regionale

Emilia-Romagna

In partenza "Sportivi per natura: giochiamo fuori"

Martedì 23 novembre si è svolto il primo incontro di formazione per educatrici e educatori nell'ambito del progetto "sportivi per natura."

 di Sofia Borelli

BOLOGNA - È partito lo scorso martedì 23 novembre il progetto "sportivi per natura: giochiamo fuori" nell'ambito della Legge 8 della Regione Emilia-Romagna con il primo appuntamento del percorso formativo sui giovani e le attività in ambiente per educatori e educatrici. L'incontro, tenuto dalla Dott.ssa Teresa di Stefano dal titolo "la gestione delle dinamiche di gruppo - le problematiche psicologiche che i ragazzi e le ragazze hanno evidenziato nelle attività" è stato svolto on-line. Il progetto, dedicato all'attività multisport-ecosostenibile, vuole stimolare la relazione e la socializzazione, la riscoperta dell'ambiente esterno e l'importanza dello sport e del movimento nei bambini e adolescenti.

Con "sportivi per natura" Uisp Emilia-Romagna vuole favorire la pratica sportiva in ambiente naturale e all'aperto per una cultura dello sport "ecosostenibile" evidenziando l'importanza di queste attività soprattutto dopo i lunghi e duri mesi di chiusura dovuti alla pandemia. In questo periodo infatti la fascia di età dei più giovani è quella che ne ha risentito particolarmente. Questa proposta nasce proprio dall'esperienza dei centri estivi multisport dei comitati Uisp, dove è emersa la difficoltà dei giovani a socializzare e coinvolgersi in attività, con paura e titubanze nei momenti di gruppo. Per evitare che queste problematiche continuino, il progetto punta a svolgere una prima fase di formazione e approfondimenti per educatrici ed educatori e in seguito saranno organizzati sul territorio di Bologna, Ferrara, Parma, Modena, Reggio Emilia e Rimini dei laboratori multisport in ambiente urbano e naturalistico. I laboratori, gestiti dal personale sportivo formato, saranno finalizzati anche ad una pratica sportiva sostenibile e plastic-free, incentivando l'utilizzo di materiale a minor impatto ambientale. Le attività coinvolte saranno MTB, plogging, disk golf, parkour, skate, trekking e orienteering, con le quali si cercherà una riscoperta della natura e una socializzazione dinamica tra i giovani.

Vi ricordiamo i prossimi incontri on-line che saranno:
- Giovedì 9 dicembre ore 17.30-19.30, nel quale si parlerà delle attività sportive Outdoor, incontro a cura del Dott. Alessandro Bortolotti, ricercatore dell'università di Bologna del dipartimento Qualità della Vita.
- Martedì 14 dicembre ore 18.30-20.30, nel quale si parlerà di attività in ambiente naturale: "benefici psicofisici dell'attività all'aperto, norme di comportamento nei parchi e riserve regionali ed eventi sportivi sostenibili". Incontro a cura della Dottoressa Enrica Montanini, Responsabile Servizio Cultura , Turismo, comunicazione e marketing Parchi del Ducato.

 NOTIZIE DA UISP NAZIONALE
Briciole di Pollicino: la formazione Uisp

Il calendario degli appuntamenti di formazione per istruttori Uisp

Differenze in Gioco: contro la violenza di genere

#EppurMiMuovo: lo sport a casa con LepidaTV

Lo sportpertutti a casa tua: la Uisp Emilia-Romagna e le sue proposte di attività motoria durante il lockdown

FuoriArea.Net

PartecipAzione: AssociAzioni in-formazione

Forum Terzo Settore Emilia-Romagna

Il sito del Forum del Terzo Settore Emilia-Romagna